Virgilio Sport

F1, Alonso: "Ora sono più lento che in passato"

Fernando Alonso sta vivendo un'altra ottima stagione in F1, questa volta al volante di Alpine.

Pubblicato:

F1, Alonso: "Ora sono più lento che in passato" Fonte: Getty Images

Uno dei maggiori punti di interesse a inizio 2021 era il rientro in Formula 1 di Fernando Alonso, due volte campione del mondo e reduce dalle esperienze nel WEC, nell’IndyCar e alla Dakar. Il pilota di Oviedo ha mostrato tutta la propria classe sull’Alpine dopo un periodo di adattamento, andando a punti in 11 delle 15 gare disputate e guadagnando ben 13 punti in più di Ocon, per ora unica vittoria di Alpine.

Queste le parole di Alonso in una lunga intervista concessa ai tedeschi di Auto, Motor und Sport:

“Al mio ritorno è successo ciò che mi aspettavo, perché sapevo quali difficoltà avrei potuto affrontare. L’abbiamo visto in passato con il rientro di Michael Schumacher. La gente da me si aspetta sempre qualcosa di più. Se le mie prestazioni sono in linea con il mio compagno di box, la gente lo percepisce come una delusione. Questo crea grandi aspettative su di me. Il mio obiettivo resta quello di vincere ed essere competitivo. Non sarò mai felice per un settimo o ottavo posto. La mia speranza è il 2022, ma anche McLaren e Ferrari hanno lo stesso obiettivo”

Il mio ruolo è quello di motivare tutti, utilizzando la mia esperienza per indicare le aree dove migliorare. Sono più o meno veloce come quando me ne sono andato, o probabilmente leggermente più lento del 2018. Non sono completamente soddisfatto, soprattutto al sabato perché trovo difficile capire dove sia il picco prestazionale della gomma. Basta fare un outlap diverso o trovare traffico, che gli pneumatici sembrano comportarsi diversamente. Mi sento al 95%“.

Lo spagnolo poi è stato tra i protagonisti della classica conferenza stampa del giovedì antecedente il fine settimana di gara. In questa l’alfiere dell’Alpine è tornato sulla questione dei sorpassi fatti sfruttando le vie di fuga presenti sui tracciati, un’espediente a cui Alonso è ricorso in Russia senza subire alcuna penalità.

“Sono stato l’idiota che, nel corso di questo campionato, ha subìto sorpassi di questo genere nelle prime gare. Ricordo i due appuntamenti in Austria, e nessuno ha fatto le domande che vengono poste a me in occasione delle prove successive” ha affermato l’esperto pilota iberico.

“Ora, dopo Sochi, ecco arrivare subito una domanda di questo genere. È una conferma a quanto ho già detto: ci sono regole diverse a seconda dei piloti, ed argomenti diversi da trattare con alcuni piloti rispetto che con altri. Vedremo il prossimo che attraverserà la linea bianca all’ingresso del pit-lane vedremo di che nazionalità sarà ed in quale penalità incorrerà” ha concluso Alonso piuttosto piccato.

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...