,,

Virgilio Sport

Giusy Versace, la deputata e campionessa paralimpica che ha lasciato Forza Italia

Familiare dei Versace della moda, campionessa paralimpica, protagonista e vincitrice di Ballando con le Stelle, Giusy Versace ha detto addio a Forza Italia dopo la caduta del Governo Draghi

26-07-2022 16:26

La politica l’ha accolta come emblema, donna capace di trasformare un incidente stradale che le causò la doppia amputazione degli arti inferiori, come l’inizio di una nuovo presente: Giusy Versace è entrata in Parlamento da neofita, vergine, nel 2018.

Oggi ha deciso di uscire da quella veste e quel ruolo che, probabilmente, non le appartiene più per ritrovare una collocazione differente come accaduto a Mariastella Gelmini, Mara Carfagna e Renato Brunetta solo per citare gli esempi più clamorosi di questi ultimi giorni, convulsi e affannati.

Giusy Versace scelta da Silvio Berlusconi

Eppure, quando Silvio Berlusconi benedì la scelta che cadde sulla campionessa paralimpica, ebbe una notevole intuizione perché Forza Italia già all’epoca subiva un ridimensionamento notevole che risentiva del clima politico assai distante dagli anni sfavillanti dominati dal suo logo.

L’idea della politica viene accarezzata da Giusy con una certa modestia, comprendendo l’impegno ma anche l’opportunità d’altra parte di porsi come esempio e come traino per le istanze di quelle comunità che, fino ad ora, hanno con notevoli incongruenze e difficoltà conosciuto l’arretratezza del Palazzo rispetto alle esigenze della società civile.

Lo strappo con Forza Italia

“Mai avrei immaginato di terminare questa legislatura con tale amarezza e delusione, sentimenti che oggi mi portano a lasciare il gruppo ed a dimettermi dagli incarichi che mi sono stati affidati ringraziando per la fiducia che mi è stata riposta”,

ha detto Giusy Versace per annunciare il suo addio al partito e a una dirigenza in cui non si riconosce più.

Chi è Giusy Versace: la famiglia

Calabrese, figlia di Alfredo e cugina di secondo grado dei fratelli Versare (Gianni, Santo, Donatella) nasce a Reggio Calabria il 20 maggio 1977 e intraprende le prime esperienze professionali giovanissima, per una casa concorrente così da non avvantaggiarsi di quel cognome che già alla presentazione incuteva una certa soggezione.

L’incidente e la doppia amputazione

Proprio durante una trasferta di lavoro, Giusy ha un terribile incidente stradale ad appena 28 anni sull’autostrada Salerno-Reggio Calabria. Riesce a sopravvivere, ma uscirà da quello schianto senza entrambi gli arti inferiori.

La gravità delle ferite riportate e l’emorragia seguita costringono l’equipe che soccorre nell’immediato Giusy a decidere di intervenire con la doppia amputazione degli arti inferiori. Una decisione tragica che, però, probabilmente le salva la vita.

I successi da atleta paralimpica

Perde entrambe le gambe, ma Giusy Versace si riprende e inizia una riabilitazione importante e faticosa, che lei stessa spesso rammenta. Nel 2016 entra nel Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre.

E per lei inizia la seconda fase della riabilitazione, quella della conoscenza perenne di sé e dei suoi nuovi arti, le protesi in fibra di carbonio che la aiuteranno ad innamorarsi dell’atletica e a trasformarla in una campionessa incredibile, capace di correre e di ballare.

Giusy Versace ha vinto, da atleta paralimpica, sui 100, 200 e sui 400 m., per un totale di ben 11 titoli italiani.

La vittoria a Ballando con le stelle

Sulla pista di Ballando con le stelle conquista infatti, nel 2014, il titolo di miglior coppia concorrente di quell’edizione innescando una collaborazione proficua che condurrà Giusy, dopo i Mondiali di Doha e gli Europei di Grosseto, a portare in teatro uno spettacolo di prosa, poesia e danza con il supporto di Raimondo Todaro, oggi ad Amici di Maria De Filippi, tratto dal libro che ha firmato “Con la testa e con il cuore si va ovunque”.

Con il noto ballerino e coreografo, inizia a riempire i teatri e a fare un’opera di sensibilizzazione attraverso una narrazione strutturata del proprio vissuto.

La candidatura alle elezioni e la caduta del Governo Draghi

Nel gennaio annuncia la sua candidatura nelle liste di Forza Italia, viene eletta nel collegio uninominale di Varese e fa parte della Commissione Affari Sociali di Montecitorio con delega del gruppo alle pari opportunità e disabilità.

Il 29 maggio 2021 viene nominata nuovo responsabile del dipartimento Sport, Disabilità e Pari Opportunità di Forza Italia, dopo la mancata elezione alle europee, Giusy Versace a distanza di un anno si trova invischiata nella caduta del Governo Draghi.

la caduta dell’esecutivo, guidato dall’ex governatore della BCE, la porta a riconsiderare il proprio ruolo e a optare per lo strappo nei confronti dei vertici di Forza Italia.

VIRGILIO SPORT

Giusy Versace, la deputata e campionessa paralimpica che ha lasciato Forza Italia Fonte: ANSA

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...