Virgilio Sport

I sogni impossibili di Lewis Hamilton

Il cinque volte Campione del Mondo: "Vorrei conoscere Senna e salire su un aereo da guerra".

Pubblicato:

I sogni impossibili di Lewis Hamilton Fonte: ANSA

Lewis Hamilton ha dominato anche questo campionato di F1. Nessuno, Vettel compreso, è riuscito a detronizzarlo. Tutti ai suoi piedi, ossia del pilota più forte al mondo. E’ già arrivato a quota cinque titoli mondiali e il tassametro corre. Il pilota britannico sta sbriciolando record su record, dimostrando di essere uno dei migliori nella storia della Formula 1.

Persona decisamente dinamica e sempre alla ricerca di nuove emozioni, Hamilton, in una lunga intervista alla BBC, ha rivelato quali sono i suoi sogni impossibili: “Ciò che ha più valore nella mia lista personale dei sogni è sempre vincere il titolo mondiale, non c’è mai stato altro di più importante per me. Ho sempre voluto incontrare Ayrton Senna, ma non potrò mai farlo, imparare altre lingue, leggere più libri o trovare tempo per fare qualcosa di estemporaneo con la mia famiglia, cose normali. Ho un debole per tutto quello che riguarda lo spazio. Mi piacerebbe andare nello spazio. E’ un sogno un po’ folle che ho. Mi piacerebbe salire su un aereo da guerra”, spiega lo stesso fuoriclasse britannico.

L’amore per lo spazio è viscerale: “L’anno scorso sono andato alla NASA. E’ stato incredibile, uno dei mie sogni realizzati”. Poi c’è anche un consiglio a chi dirige il circo della Formula 1: “C’è tanta storia in Paesi come Inghilterra, Germania, Italia e ora Stati Uniti. In questi luoghi c’è un solo evento all’anno. Se decidessi io, cercherei di fare più eventi in queste nazioni in cui c’è tanta storia di motori”. Un vulcano di idee e con sogni decisamente particolari. Se incontrare Senna non è un’opzione, da capire se, prima o poi, lo si vedrà sfrecciare anche su un aereo da guerra o, perché no, ruotare attorno alla Terra su una navicella spaziale.

SPORTAL.IT

Leggi anche:

Caricamento contenuti...