Virgilio Sport

Il Real Madrid conquista la quattordicesima Champions League contro il Liverpool

Carlo Ancelotti è il primo allenatore nella storia a vincere quattro Coppe dei Campioni

Pubblicato:

Il Real Madrid conquista la quattordicesima Champions League contro il Liverpool Fonte: Getty images

Contro il Liverpool, allo Stade De France, il Real Madrid ha vinto la quattordicesima Champions League nella sua storia. Mentre l’allenatore Carlo Ancelotti ha alzato al cielo la coppa per la quarta volta nella sua carriera.

L’uomo del match è senza dubbio il portiere dei blancos Thibaut Courtois, che ha mantenuto la porta inviolata per tutti i 95’ di gioco. L’unica rete della partita, al secondo tempo, è di Vinicius Jr, dopo un gol annullato a fine primo tempo di Benzema.

Il primo tempo tra Liverpool e Real Madrid è iniziato con un ritardo di oltre 30 minuti a causa di ciò che stava accadendo fuori dallo Stade de France.

Molti tifosi del Liverpool, infatti, pur essendo muniti di biglietto non sono riusciti ad entrare poiché tanti altri – senza ticket – hanno scavalcato i cancelli, evitando i controlli. La polizia è intervenuta facendo uso di gas lacrimogeni e urticanti per evitare ulteriori disordini, ma molti sono riusciti a superare i tornanti indisturbati. Le forze dell’ordine impiegate per garantire la sicurezza nella finale, infatti, sono state intorno alle 6.800 unità: mentre i tifosi del Liverpool arrivati a Parigi sono stati stimati tra i 30 e i 40.000.

A sdrammatizzare la situazione, ci ha pensato il campione NBA, LeBron James, che in un tweet ha scritto: “Tifosi del Liverpool, non fate iniziare la partita fino a che non atterro!”

Tuttavia, la situazione fuori dallo stadio non ha riscaldato quella sul campo. Dopo un quarto d’ora dall’inizio del match, i giocatori di entrambe le squadre non hanno fatto che studiare le mosse altrui, senza nemmeno un tiro in porta. Poi al 16’ e al 21’ il Liverpool ha creato le prime occasioni ma l’estremo difensore belga dei blancos, Courtois, ha salvato la porta prima dall’attacco di Salah (una situazione che si ripete al 34’) e poi deviando sul palo il destro di Mané. Per vedere un’occasione del Real Madrid, bisogna aspettare fino agli ultimi minuti del primo tempo: su una situazione confusa in area avversaria ha segnato Benzema. Ma l’assistente di Turpin ha segnalato subito fuorigioco, confermato poi dal VAR. Nessuna rete prima dell’intervallo, dunque, ma tante emozioni.

Nel secondo tempo la formazione di Ancelotti ha trovato il vantaggio al 59’ con un gol di Vinicius, dopo un cross forte e rasoterra di Valverde. E la reazione dei Reds non si è fatta attendere, con un tiro a giro di sinistro di Salah intercettato però – ancora una volta – senza problemi da Courtois. Da quel momento in poi, è una sfida tra il belga, solo, contro i Reds. Poi, allo scadere dei 5’ di recupero, il Real Madrid ha alzato al cielo la propria quattordicesima Coppa dei Campioni.

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...