Virgilio Sport

Ilott: “E' un'ingiustizia vedere Piastri fuori dalla F1”

"Sarà già accaduto che qualche giovane non abbia potuto esordire in Formula 1, la vita è così"

Pubblicato:

Ilott: “E' un'ingiustizia vedere Piastri fuori dalla F1” Fonte: Getty images

A volte il Dio denaro ha la meglio su quello della meritocrazia. E’ successo in Alfa Romeo quando i vertice della scuderia del biscione hanno prima silurato il nostro Antonio Giovinazzi e poi scelto la valigia piena di soldi e sponsor del cinese Zhou. Scelta legittima, ci mancherebbe, ma se guardiamo la cosa sotto il profilo puramente tecnico, si può dire che sulla carta, questa decisione appare azzardata.

Già perchè il pilota cinese oltre a portare con se una valanga di denaro (utile per le casse della squadra) non ha nient’altro. Il suo curriculum tecnico sulle quattro ruote è scarso. Sotto il profilo dei risultati, Oscar Piastri ha dimostrato certamente di più, avendo vinto il campionato di F3 e quello di F2, entrambe le volte da esordiente.

Callum Ilott, un altro pilota che si è fermato alla middle class in attesa di essere chiamato dalla Formula 1 (ma con speranze molto meno consistenti) ha difeso l’australiano, ora riserva in Alpine: “Penso che in passato siano successe cose simili. Sarà già accaduto che qualche giovane non abbia potuto esordire in Formula 1, la vita è così. Con Oscar è un po’ diverso, nel senso che non c’era disponibilità quest’anno, e dunque non ero sorpreso del fatto che non ci fosse. Ma nel 2023 deve esserci, perché si può avere un anno di riposo, ma una sua assenza anche nella prossima stagione sarebbe un’ingiustizia per la Formula 2“, queste le sue parole a Motorsport Week.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...