Virgilio Sport

Ingaggiato dall'Akhisarspor: Onyebueke non è un calciatore

Acquistato nell'ultimo giorno del calciomercato invernale, il nigeriano non ha mai fatto parte di una squadra: 2021 di misteri per l'Akhisarspor.

23-04-2021 22:29

Ingaggiato dall'Akhisarspor: Onyebueke non è un calciatore Fonte: Eugenio Maritozzi

Nel mondo del calciomercato le sorprese e gli aneddoti da mille e una notte sono sempre dietro l’angolo. Probabilmente il più incredibile relativo al 2021 è quello che arriva dalla Turchia, con l’ingaggio Martins Chisom Onyebueke da parte dell’Akhisarspor, club della seconda serie. Cosa c’è di strano? Non si tratta di un calciatore.

I media turchi evidenziano infatti come Onyebueke non sia un calciatore e non abbia mai fatto parte di una squadra. Nè in una dilettantistica, nè tanto meno in una professionistica. Nei registri della FIFA non è presente, nè in qualsiasi altra organizzazione europea.

Ingaggiato nell’ultimo giorno utile per la finestra di calciomercato invernale, l’ingaggio di Onyebueke ha cominciato a sollevare dubbi nelle ultime settimane, viste le zero presenze in campo e le zero convocazioni nel massimo campionato turco.

La Federcalcio turca è stata così costretta a trascrivere le informazioni di Onyebeuke: sul sito ufficiale della TFF, le informazioni sul tipo di licenza del nigeriano erano messe in mostra con la nota “Transizione dai dilettanti ai professionisti”.

L’Akhisarspor, che ha giocato nei gironi di Europa League due stagioni fa, ha fatto parlare di sè anche per gli altri trasferimenti, considerando che 13 dei 27 messi insieme non hanno mai giocato in campionato: i neroverdi hanno infatti registrato in squadra molti giocatori dal calcio dilettantistico.

Il presidente dell’Akhisarspor? Evren Özbey, proprietario di una società di allenatori di calcio con i suoi fratelli, che ha assunto il consiglio di amministrazione prima di assumere la gestione nel settembre 2020. Secondo i dati della TFF, 9 giocatori nello staff del Akhisarspor sono gestiti da Abdul Samet Süner, che si dice sia il partner della società di gestione dei fratelli Özbey.

Tra l’altro nella prima metà della stagione, il centrocampista Çekdar Orhan, che non ha ceduto la gestione ai soci dei fratelli Özbey, è stato messo fuori rosa, prima di tornare in squadra e giocare molto meno rispetto al principio dell’annata. L’Akhisarspor si trova attualmente in lotta per non retrocedere nella terza serie turca.

 

 

Leggi anche:

Caricamento contenuti...