Virgilio Sport

Inter-Samp rinviata: sui social tifosi nel caos

La gara tra i nerazzurri e la formazione doriana è stata rimandata a causa dell’allarme “Corona-virus”, ma i fan hanno mille dubbi

23-02-2020 09:09

Inter-Samp rinviata: sui social tifosi nel caos Fonte: Ansa

La gara in programma oggi tra Inter e Sampdoria è stata rinviata (insieme a altre due partite in Lombardia) a causa dell’allarme Corona-virus che ha colpito in maniera più forte due regioni italiane. E sui social si cerca di capire cosa stia succedendo e soprattutto cosa succederà in futuro. In ballo c’è il ritorno dei sedicesimi di Europa League ma soprattutto il big match della prossima settimana contro la Juventus.

I dubbi

La gara con la Sampdoria è rinviata, ma ora i tifosi cominciano a pensare al ritorno di Europa League contro il Ludogorets: “Ok, rimandata la partita. Allora giovedì se si gioca si deve fare a porte chiuse, e se lo si fa giovedì poteva fare pure domani. Se invece non si potrà addio Europa League. Ma poi domenica a Torino ci andranno almeno 10-15 mila interisti, quindi che senso ha?”. Ma c’è invece parla di una scelta corretta in questo momento di forte incertezza: “Hanno fatto bene, la salute prima di tutto”. Ma c’è chi la vede in maniera diversa come Bobby: “La reputo una decisione esagerata, contraddittoria rispetto alle dichiarazioni ufficiali che fanno riguardo il problema Covid29 che con scellerate decisioni (controlli superficiali e sciatti) hanno contribuito a portarlo in Italia. La frittata è fatta. Dilettanti allo sbaraglio”.

L’ironia

Ma ovviamente i social, e Twitter in particolare, sono anche il luogo virtuale per provare ad affrontare la situazione con un po’ di ironia: “Cedo secondo blu per Inter-Samp in cambio di una convenzione e da tre di amuchina. Solo possessori di tessera sanitaria”. E anche “Dopo aver letto alcuni post sul rinvio di Inter-Samp, sono sempre più convinto che il suffragio universale andrebbe rivisto”. O come Lucia che mette in evidenza il rischio di un allungarsi dei tempi: “Se continua così il campionato finirà dopo gli Europei del 2020”. E ancora: “Coronavirus, ovvero quando persino Madre Natura scende in campo pur di non dover più vedere Padelli in porta.

Tifosi contro

Siamo in  una fase calde della stagione,  la Juventus è scesa in campo ieri vincendo a Ferrara contro la Spal e domenica prossima è in programma il confronto diretto che in questo momento rimane a rischio, e anche i tifosi di altre squadre intervengono nella vicenda: “Così gli accattoni si riposano per domenica prossima…vergogna”. Un’opinione quest’ultima condivisa da molti: “Inter-Samp rinviata per dare una settimana in più all’Inter per preparare la prossima con la Juventus”.

Il futuro

Ma ora a distanza di un paio di giorni dalla notizia della diffusione in Italia del virus, i rischi non solo per la salute si moltiplicano. Se il focolaio non dovesse essere immediatamente controllato e gestito infatti c’è il rischio di un effetto paralizzante su tutte le attività in Italia, anche quelle sportive: “CoronaVirus, con questo andazzo non verranno certo rinviate solo partite del Nord. C’è il rischio di sospensioni delle manifestazioni sportive a tempo indeterminato”.

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...