Virgilio Sport

Ironia Juve sul 5 maggio dell'Inter: Oggi è San Gresko e Poborsky

Nel 2002 il clamoroso scudetto perso da Ronaldo e soci dopo ko con la Lazio

05-05-2019 10:19

Ironia Juve sul 5 maggio dell'Inter: Oggi è San Gresko e Poborsky Fonte: Ansa

Quel giorno la Lazio non si scansò. Quel giorno era oggi di 17 anni fa, il 5 maggio del 2002, data destinata a rimanere immortale per i tifosi della Juventus e capace di suscitare tuttora incubi in quelli dell’Inter. Il giorno in cui i nerazzurri di Cuper, avanti in classifica all’ultima giornata, persero 4-2 all’Olimpico contro la Lazio consentendo il sorpasso alla Juventus di Lippi che vinse a Udine. L’errore di Gresko, i gol di Poborsky, le lacrime di Materazzi in campo e di Ronaldo in panchina, la disperazione finale di Moratti e la gioia infinita del mondo bianconero. Una ricorrenza che si celebra praticamente ogni anno ed anche stavolta i fan della Juve non hanno risparmiato ironia sui social.

LA RICORRENZA – Zitti ovviamente gli interisti, che preferirebbero cancellare questa data dal calendario, scatenati gli juventini sul web: “Oggi si commemorano quelli che comprarono Ronaldo per NON vincere NEMMENO il Campionato”. Teoricamente il 5 maggio sarebbe San’Angelo di Gerusalemme, si festeggia anche San Gottardo, Sant’Avertino e San Brittone ma per il popolo bianconero i santi sono altri: “Oggi 5maggio si festeggiano i Santi Gresko e Poborsky” o anche:”Il calendario dice che si festeggiano Nostra Signora degli Scudetti e San Karel Poborsky. Buon 5maggio Bianconeri”.

I COMMENTI – Sin dalle prime ore del mattino è un fiume in piena di reazioni: “Poborsky, Poborsky, Poborsky oggi come allora! Si sgodazza!!! 5 maggio “. Tweet impietosi: “siete anche ridicoli. Le vostre lacrime, la nostra gioia” o anche: “Il 5maggio è andata male, a Moratti e tutta l’Internazionale, voi tutti a Roma già pensavate di festeggiare, ma non vi ricordavate che lo scudetto si vince a Maggio e non a Luglio con il solito miraggio, e mentre Ronnie se la piangeva, tutta la tifoseria bianconera godeva”. Ognuno trova una maniera originale di rimembrare la vicenda: “Poborsky, La Lazio, Simeone, Il gemellaggio, L’attesa, La maglia nera Del Piero&Trezeguet, Conte nello spogliatoio., Marcello Lippi, Dentimarci in tribuna, Ronaldo in lacrime, Macellazzi che implora gli avversari, La gioia incontenibile. Buon 5maggio, gobbi di tutto il mondo” o anche: “Da 17 anni in questa data è FESTA NAZIONALE. ANCORA GODO”. Infine c’è chi cita la Guerra di Piero di De Andrè postando la foto di Ronaldo in lacrime: “Ninetta mia crepare di maggio ci vuole tanto, troppo, coraggio 5maggio 5Maggio2002”.

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...