Virgilio Sport

Torino, Juric al veleno: "Siamo peggiorati. Se non avessi fatto quelle litigate..."

Le parole del tecnico Juric in conferenza stampa: dalle litigate passate ai nuovi obiettivi del Torino con le grida d'aiuto sul calciomercato

20-08-2023 17:15

Dario Santoro

Dario Santoro

Giornalista

Scrive, commenta, racconta lo sport in tutte le sfaccettature. Tocca l'apice quando ha modo di concentrarsi sule interviste ai grandi protagonisti

Il Toro si appresta all’esordio in Serie A: affronterà il Cagliari domani pomeriggio. Ivan Juric spera di rompere una serie di sconfitte in casa ed eguagliare un record di trent’anni: l’ultima volta che il Toro ha vinto le prime due partite di campionato è stato nel 1992/1993-1993/1994. Il Toro non ha mai perso contro squadre neopromosse nella prima giornata, in 16 precedenti. La formazione dovrebbe essere simile a quella che ha vinto la settimana scorsa in Coppa Italia contro la Feralpisalò. Ecco però le parole al veleno del tecnico Juric in conferenza stampa:

Juric: “Siamo peggiorati rispetto lo scorso anno”

E’ bastata la prima domanda a far scatenare in conferenza stampa Juric che ritiene che l’organico a disposizione non sia idoneo a fare il salto di qualità:

“Mancano ancora tanti giocatori, non siamo a livello dello scorso anno. Siamo peggiorati, sappiamo tutti quelli che sono andati via e quelli che sono venuti. Sul mercato penso che la società ha fatto lo sforzo di confermare una parte della squadra. Avere ogni anno dei giocatori in prestito è un conto ma purtroppo sono comunque andati via dei giocatori che non sono stati sostituiti. Il salto di qualità non è stato fatto sul mercato. Qualcuno è rimasto, siamo riusciti ad avere molti più giocatori di proprietà rispetto al passato e oggi bisogna lavorare su questi. Era difficile lavorare ogni anno solo su giocatori in prestito che a fine anno andavano via.”

Juric spera negli ultimi giorni di mercato

Juric spera che qualcosa possa cambiare negli ultimi 10 giorni: “Spero vivamente che possano arrivare i giocatori che stiamo trattando, cercheremo di fare il massimo. Di cedere altri giocatori non se ne parla proprio, già siamo con gli uomini contati. Nessuno mi ha detto di essere scontento e di voler andare via. Dobbiamo completarci per migliorare con giocatori più forti di quelli attuali. Il nostro staff va bene, non sono scontento su questo: sono tutti di ottimo livello e ci prendiamo cura dei giocatori perfettamente. Su questi aspetti dobbiamo essere bravi a continuare così per essere al passo con gli altri.”

Juric punta su Bellanova

Sulla partita di domani, Bellanova può essere il volto nuovo da ex del Cagliari: “Mi sembra un ragazzo di caratteristiche giuste che deve ancora lavorare per raggiungere il livello di Singo. Ha buone potenzialità per eguagliarlo e potrebbe anche superarlo in alcune cose. La condizione fisica di Rodriguez, Schuurs e Buongiorno è molto buona, per gli altri invece non è ancora al massimo”

“Spero che nessuno si faccia male perchè abbiamo la coperta un po’ corta. Praet e Mirančuk sono stati giocatori buoni che hanno fatto da collante, ora vedremo come poterci arrangiare. Su Pellegri dico che non sta al meglio, situazione neutrale ma non ha la continuità che io mi aspetto, anche a causa dei vari infortuni.”

Torino, Juric fissa gli obiettivi

Dalle litigate passate agli obiettivi stagionali del Torino: “La squadra deve voler crescere e migliorarsi, senza porsi obiettivi speciali in quanto in questo momento non siamo in grado di farlo. Serve solo crescere e avere voglia di migliorarsi. Rispetto a due anni fa siamo ad un buon punto. Vagnati sta cercando gli ultimi giocatori per crescere con logica. Se non avessi lottato così, con tutte le litigate fatte in precedenza, ora non saremmo così: credo di aver fatto un buon lavoro. Adesso è tutto calmo, nessuna litigata più.”

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Udinese - Salernitana
SERIE B:
Brescia - Palermo
Sudtirol - Lecco
Ternana - Parma

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...