Virgilio Sport

Milan-Inter, Inzaghi ha un rimpianto e Dzeko punge chi lo critica

Al termine di Milan-Inter, andata della semifinale di Champions League, Inzaghi ha avvisato i suoi ragazzi. Hanno rilasciato dichiarazioni anche Dzeko e Mkhitaryan.

10-05-2023 23:48

L’Inter batte il Milan nel derby d’andata della semifinale di Champions League col risultato di 2-0: in gol Dzeko e Mkhitaryan. Martedì prossimo i nerazzurri dovranno difendere il vantaggio contro i rivali per accedere alla finale della competizione continentale più importante. Al termine del match, Simone Inzaghi è intervenuto ai microfoni di Sky Sport.

Milan-Inter, le parole di Inzaghi

Inzaghi è contento ma non si accontenta: “Potevamo fare più dei due gol, ma adesso sappiamo che dobbiamo fare ancora un grandissimo sforzo per realizzare un sogno. Hanno avuto cuore e testa, sono sempre stati lucidi e quelli che sono entrati ci hanno aiutato. Adesso è giusto essere felici ma ci manca ancora un pezzo“.

Inzaghi ha elogiato i due protagonisti: “Mkhitaryan e Dzeko? Hanno fatto una grandissima partita, ho parlato dei subentrati perché, avendo giocato a calcio, so che è più difficile subentrare che cominciare la partita. Dzeko e Mkhitaryan sono stati splendidi come gli altri 13-14, ne avevo cinque o sei in panchina che avevano voglia di entrare. Un allenatore deve prendere tantissime decisioni, tutti i giorni, qualcuno si aspettava di giocare e non era probabilmente contento, ma hanno avuto grandissimo spirito e grandissima voglia”.

Sulla gestione della settimana, Inzaghi ha aggiunto: “Tra 72 ore abbiamo una partita contro il Sassuolo e dobbiamo essere bravi a recuperare energie fisiche e mentali. Qualche calciatore è uscito acciaccato e abbiamo poco tempo per arrivare alla sfida contro il Sassuolo e prepararci nel migliore dei modi”, ha concluso dopo Milan-Inter.

Inter, i protagonisti Dzeko e Mkhitaryan

Queste invece le parole di Dzeko, autore del gol che ha sbloccato il match: “Tutta la squadra era preparata, siamo stati concentrati dal primo all’ultimo minuto ed abbiamo fatto una buona gara. Chi mi conosce sa che sono questo, a volte non arrivano gol e si parla solo di questo, ma io do tanto di più, non solo gol. Sono contento della rete, oggi ho fatto tanto per la squadra. Rinnovo? Non lo so, dipende dalla società, va chiesto a loro“.

Infine, anche Mkhitaryan (autore del gol del 2-0) è intervenuto ai microfoni di Sky: “Non è solo merito mio ma anche dei compagni. Già dopo aver eliminato il Benfica avevamo una grande voglia di vincere questa partita e lo abbiamo mostrato nel primo tempo. Nella ripresa abbiamo poi gestito. Abbiamo fatto un grande lavoro ma non è ancora finita, dobbiamo prepararci per la gara di ritorno dove ci aspetterà un’altra battaglia. La finale è vicina? Non ci pensiamo, siamo concentrati solo sul match di ritorno col Milan e poi vedremo”.

Milan-Inter, Inzaghi ha un rimpianto e Dzeko punge chi lo critica Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...