Virgilio Sport

Milan re del mercato estivo, ma sono tanti i colpi che ha mancato

Con undici acquisti non c'è dubbio che siano i rossoneri i vincitori della sessione di calciomercato che si è chiusa ieri, ma il numero degli arrivi poteva essere ancora maggiore.

Pubblicato:

Il Milan ha concluso la sua sessione estiva di calciomercato con gli acquisti del 21enne francese Yacine Adli a titolo definitivo, che però resterà in prestito al Bordeaux per un anno, e del 30enne brasiliano Junior Messias, in prestito con diritto di riscatto dal Crotone, che sarà il nuovo trequartista rossonero anche se, per la verità, predilige partire dalla fascia destra per poi accentrarsi e manovrare col suo pede preferito, il sinistro.

Non c’è dubbio che sia stato il Diavolo, con i suoi undici colpi, il vincitore assoluto di questa sessione di mercato, ma il Corriere dello Sport di oggi riporta che le trattative estive del Milan siano state infiammate, in particolare nei mesi di luglio e agosto, dalla caccia al sostituto, sulla trequarti, di Hakan Calhanoglu, passato ai “cugini” dell’Inter. Il quotidiano sportivo romano ha rivelato che negli ultimi venti giorni del mercato la dirigenza rossonera ha ricevuto molte telefonate da agenti ed intermediari pronti a offrire i loro calciatori.

E’ il caso, per esempio, di Isco Alarcon, 29enne spagnolo del Real Madrid, James Rodriguez, 30enne colombiano dell’Everton, e il 24enne croato Nikola Vlasic, fratello minore dell’ex saltatrice in alto Blanka. Ma il Milan ha sempre rifiutato tutte queste proposte, a volte perché non convinto dalla tenuta fisica di questi calciatori, altre volte per le elevate richieste di ingaggio. Per fare un esempio, le richieste del CSKA Mosca, il club in cui militava Vlasic, per cederlo, sono sempre state ritenute alte dai rossoneri, e alla fine il croato si è trasferito al West Ham per circa 28 milioni di euro.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...