Virgilio Sport

Mondiali 2022, Norvegia eliminata: Haaland non ci sarà

K.o contro l'Olanda, la Norvegia non si è qualificatai ai Mondiali 2022: Haaland k.o per le ultime quattro sfide.

Pubblicato:

Mondiali 2022, Norvegia eliminata: Haaland non ci sarà Fonte: Getty

Cristiano Ronaldo e il Portogallo. Robert Lewandowski e la Polonia. L’Italia Campione d’Europa. La Svezia e Zlatan Ibrahimovic. I playoff europei dei Mondiali potrebbero portare alla mancata qualificazione di alcuni fuoriclasse del panorama continentale a Qatar 2022. Possibilità, non certezze. Di sicuro, per ora, c’è solo l’assenza di Erling Haaland : fuori dal prossimo torneo internazionale.

La Norvegia, infatti, ha concluso il proprio girone di qualificazione al terzo posto dietro l’Olanda, qualificatasi direttamente ai Mondiali dopo il mancato accesso di Russia 2018, e la Turchia, che invece affronterà i playoff, con la possibilità di sfidare tra l’altro l’Italia di Mancini, non essendo testa di serie.

Sconfitta contro l’Olanda, la Norvegia vede sfumare il sogno di tornare ai Mondiali per la quarta volta, dopo aver partecipato alle edizioni del 1938, 1994 e 1998, ultima apparizione con sconfitta agli ottavi al cospetto dell’Italia di Del Piero e Vieri.

Nel match decisivo contro l’Olanda, che la Norvegia avrebbe dovuto vincere per poter sperare nel primo o nel secondo posto, subendo invece un 2-0 nel finale, non era presente Haaland. Il campione del Borussia Dortmund è infatti k.o per un problema all’anca da un mese e ha dovuto osservare i compagni da lontano nelle ultime sfide: ha saltato le ultime quattro partite della sua Nazionale, in cui sono arrivati solamente tre goal a favore e cinque punti su dodici.

Certo, la Norvegia ha buoni talenti, ma senza il suo campione, che il tempo potrà trasformare in fuoriclasse storico, perde metà della sua forza d’urto. E così anche per i Mondiali niente da fare, dopo il mancato accesso all’Europeo itinerante vinto dall’Italia lo scorso luglio.

Con Haaland dalla propria parte ed una buona generazione di giocatori, la Norvegia rimane però fiduciosa per Euro 2024 e i Mondiali a 48 squadre del 2026. Inizia un nuovo cammino, con la federazione consapevole di avere avuto a che fare con il girone probabilmente più ostico delle qualificazioni, in cui la rappresentativa di Oslo ha dato tutto.

Senza Haaland, i Mondiali perdono sicuramente uno dei suoi protagonisti, ma occhio alle prossime sfide: Suarez e l’Uruguay rischiano pesantamente e come detto Ibrahimovic, Cristiano Ronaldo e Lewandowski sono appesi al filo dei playoff.

Di certo, però, giocheranno i Mondiali i vari Messi, Neymar, Mbappè, Kane e Lukaku. Lo spettacolo non mancherà.

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...