Virgilio Sport

Morto suicida Bracke, alle prese con una squalifica per molestie sessuali

Il team manager di ciclismo è mancato all’età di 53 anni; accusato da Marion Sicot e Sara Youmans stava scontando una squalifica di 3 anni (nonostante l’assoluzione della giustizia francese).

Pubblicato:

Morto suicida Bracke, alle prese con una squalifica per molestie sessuali Fonte: Getty Images

Terribile vicenda in terra belga dove l’ex team manager del team continental femminile Doltcini – Van Eyck – Proximus Marc Bracke è deceduto. E stando a quanto riportato da diversi media locali si tratterebbe di suicidio.

Bracke era alle prese con una squalifica maturata dopo un’accusa di molestie sessuali. Pare che avesse richiesto ad alcune sue allieve di inviargli foto in bikini ed in mutande. Alla luce di questi fatti la Commissione Etica dell’Uci lo aveva condannato a 3 di squalifica fino a giugno 2024. Al contrario, però, il procuratore francese Montargis aveva archiviato il caso sostenendo che non si trattasse di molestia quanto piuttosto di un equivoco dovuto alla scarsa padronanza della lingua inglese.

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...