Virgilio Sport

Mughini: Vi siete dimenticati di quanta Juve c'era in azzurro?

Il giornalista tifoso bianconero provoca con una lettera a Dagospia

05-07-2020 09:22

Mughini: Vi siete dimenticati di quanta Juve c'era in azzurro? Fonte: Facebook

C’era una volta il blocco-Juve nella nazionale di Bearzot: praticamente 10/11esimi dell’Italia era composto dalla squadra allenata da Trapattoni. Una filastrocca che richiamava quella della grande Inter di Herrera, anziché Sarti, Burgnich, Facchetti ecc…c’erano Zoff, Gentile, Cabrini. E con loro Cuccureddu, Tardelli, Causio, Bettega e tutti gli altri. Il blocco in nazionale non esiste più ma nel ricordare le celebrazioni per i Mondiali del 2006, che cadono in questi giorni, Giampiero Mughini alza la voce con una lettera aperta a Dagospia.

Mughini ricorda i Mondiali del 2006

Il giornalista-scrittore, noto tifoso bianconero, si rivolge al noto sito di gossip e notizie che in questi giorni ha dedicato ampio spazio ai trionfi di Berlino 2006 e scrive: “Hai fatto benissimo a dare talmente rilievo a quella meravigliosa partita di football del campionato del mondo 2006, quella in cui l’Italia batté i favoritissimi tedeschi con un sonante 2-0 per poi andare a vincere la finale contro la Francia e laurearsi per la quarta volta campione del mondo”.

Mughini lamenta la dimenticanza sulla Juve

Poi però Mughini aggiunge: “C’è però un piccolo particolare che stride nei resoconti per iscritto che hai offerto di quella memorabile partita. E cioè il fatto che neppure una volta viene nominata la Juventus, la squadra cui appartenevano cinque azzurri su undici di quella partita nonché il ct Marcello Lippi“.

“Non è un particolare da due soldi perché pochi giorni dopo aver conquistato la Coppa del Mondo la Juve sarebbe stata scaraventata in serie B e derubata di due scudetti conquistati meravigliosamente sul campo”.

Mughini ricorda i 5 juventini campioni del mondo

Infine Mughini conclude: “Sto parlando della Juve che aveva costruito negli anni Luciano Moggi, sto parlando di Lippi di cui voci autorevoli avrebbero voluto che venisse scartato via dalla nazionale. Non è un particolare da due soldi. Ti ricordo i nomi degli juventini: Cannavaro, Zambrotta, Buffon, Camoranesi, Del Piero. E nello scriverli e nel pronunciarli li dedico ai quaquaracquà di cui tu pubblichi ogni tanto le invettive anti-Juve”.

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...