Virgilio Sport

Nainggolan ne combina un’altra, l’Anversa lo sospende a tempo indeterminato

Il centrocampista ex Cagliari, Roma e Inter sorpreso a fumare una sigaretta elettronica mentre la sua squadra era in campo contro lo Standard Liegi

18-10-2022 11:24

Quando Radja Nainggolan giocava in Italia è stato spesso criticato dai suoi tifosi per i comportamenti fuori dal campo, ritenuti poco professionali. Quando il centrocampista belga vestiva le maglie di Piacenza, Cagliari, Roma o Inter, però, non l’abbiamo mai visto “svapare” in panchina mentre la sua squadra le prendeva sonoramente in campo.

Nainggolan e la sigaretta elettronica in panchina

Uno spettacolo a cui hanno dovuto assistere i tifosi dell’Anversa, squadra in cui il 34enne si è trasferito la scorsa estate, al termine del suo contratto con l’Inter. Nainggolan è stato infatti sorpreso dalle telecamere mentre fumava una sigaretta elettronica mentre era in panchina, durante l’ultima partita dell’Anversa, sotto 0-3 contro lo Standard Liegi.

Un gesto che ha naturalmente mandato su tutte le furie non solo i tifosi della squadra belga, ma anche la dirigenza del club e dal tecnico Mark Van Bommel, che hanno immediatamente preso provvedimenti: Nainggolan è stato sospeso a tempo indeterminato dall’Anversa.

La sospensione di Nainggolan da parte dell’Anversa

Un provvedimento che ha indotto lo stesso Nainggolan a fare pubblica ammenda: il centrocampista ha pubblicato sulla sua pagina Instagram un messaggio di scuse indirizzato ai tifosi dell’Anversa. “Sono molto dispiaciuto per quello che ho fatto – ha scritto l’ex Inter -. Mi rendo conto che è completamente sbagliato, ma in quel momento non ci ho proprio pensato”.

Tuttavia neanche in questa situazione Nainggolan ha voluto rinunciare a dire la sua: il centrocampista ha infatti affermato di trovare la sospensione esagerata. “Il club ha preso una decisione che io posso solo accettare, anche se penso sia un po’ troppo pesante. Cercherò comunque di dare il mio contributo in un modo o nell’altro”, le sue parole.

Nainggolan arrestato per guida senza patente

Per Nainggolan non si tratta del primo incidente personale da quando gioca per l’Anversa, anzi si può affermare che il giocatore stia vivendo un vero e proprio periodo no. Pochi giorni fa, infatti, Nainggolan è stato arrestato dalla polizia belga perché sorpreso alla guida senza patente: fermato dagli agenti, il giocatore ha esibito una patente falsa, che però non ha ingannato la polizia. La licenza gli era stata ritirata lo scorso anno, quando era stato fermato dalle forze dell’ordine per guida in stato d’ebbrezza. Arrestato, il giocatore è stato poi scarcerato nelle ore successive.

Nainggolan ne combina un’altra, l’Anversa lo sospende a tempo indeterminato

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...