Virgilio Sport

Nazionale, Mancini: "Ecco quando ho pensato di mollare"

In un'intervista a Gazzetta dello Sport, Roberto Mancini si racconta a un anno dalla vittoria dell'Europeo

Pubblicato:

Nazionale, Mancini: "Ecco quando ho pensato di mollare" Fonte: Getty Images

Un anno dalla vittoria di Wembley e dal trionfo europei dell’Italia di Roberto Mancini. Dopo 365 giorni c’è però dell’amarezza per la mancata qualificazione al Mondiale. Lo ammette lo stesso Roberto Mancini in un’intervista alla Gazzetta dello Sport.

Il tecnico sulla notte inglese ricorda: «Un miracolo lo abbiamo fatto di sicuro, ma non solo in quel’Europeo: in tre anni e mezzo giocati alla grande. Capita che si vinca un grande torneo perché in quel mese va tutto bene: non è stato il nostro caso. Dietro c’era un percorso preciso: tante partite importanti, non solo sette».

E poi ritorna su quando ha pensato di smettere, ovvero dopo la mancata qualificazione al Mondiale ma anche dopo Wembley: «Ci ho pensato, ma c’era il Mondiale a poco più di un anno».

E sulla qualificazione dopo le scornfitte con Argentina e Germania: «No avevo messo in preventivo che potesse capitare. Pensavo di perderne due – tre di fila». E poi torna su quello che purtroppo è diventato un problema, il gol.

«Se servirà non avremo problemi a cambiare tipo di gioco per favorire gli attaccanti: possiamo valutare anche di giocare con due punte invece che con un centrale e due esterni».

Il tecnico marchigiano, poi, chiuso l’argomento Nazionale, parla anche di mercato rispondendo a domanda diretta sul tormentone Zaniolo. «So che deve capire la fortuna che l’ha accompagnato: in un lampo ha avuto Nazionale e Roma, non può perdere ancora tempo e occasioni. Disperdere le qualità che ha».

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...