Virgilio Sport

NBA, Rondo: “Non si può scegliere quando si vuole essere un leader"

"La cosa più importante è essere consapevole che non so tutto e sono disposto a imparare"

Pubblicato:

NBA, Rondo: “Non si può scegliere quando si vuole essere un leader" Fonte: (Getty Images)

Rajon Rondo è sicuramente un giocatore che, grazie all’esperienza avuta negli anni in NBA, può dire la sua in molti contesti.

A 35 anni, il veterano si prepara alla prossima stagione con la maglia dei Los Angeles Lakers con l’obiettivo di vincere il suo terzo titolo in carriera. Davvero niente male per un giocatore che, lasciati i Boston Celtics, inizialmente ha fatto fatica a inserirsi in un contesto competitivo come quello della franchigia gialloviola.

In una recente intervista ai microfoni di Jacob Rude di Silver Screen & Roll, Rondo ha spiegato cosa spera di portare alla squadra che anche quest’anno lo ha accolto.

“Non si può scegliere quando si vuole essere un leader. Devi presentarti tutti i giorni. I ragazzi ti guardano, giovani e non solo, ti criticano o ti giudicano. Indipendentemente da come ti senti quella mattina, cerca di presentarti e di essere come sempre, solido. A nessuno piace chi parla e basta. Lo dimostri con il tuo lavoro, lo fai con la tua disciplina e la tua coerenza”.

“Quindi per me la cosa più importante è essere consapevole che non so tutto e sono disposto a imparare anche da Malik Monk o Trevor Ariza. Avere una mentalità aperta e non essere chiuso e pensare di sapere tutto è fondamentale per essere un leader.”

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...