Virgilio Sport

Perez contro il PSG: "Offri 200 milioni e non ti vendono i giocatori, una follia"

Il presidente del Real Madrid non ha digerito il no ricevuto per Mbappé: "I club di proprietà degli stati sono una follia".

Pubblicato:

Perez contro il PSG: "Offri 200 milioni e non ti vendono i giocatori, una follia" Fonte: Getty Images

Il no ricevuto in estate dal PSG per Kylian Mbappè non è evidentemente ancora stato digerito da Florentino Perez che, intervistato da un giornalista di ‘Radio Marca’, è tornato ad attaccare la società francese.

Perez, pur senza fare nomi, ha citato proprio quanto accaduto per giustificare l’idea della Superlega. Un progetto in cui il presidente del Real Madrid continua a credere fermamente.

“I contratti dobbiamo rispettarli e cerchiamo di prendere i migliori giocatori. Ma bisogna avere la disponibilità economica per pagarli. Adesso dai 200 milioni e non te li vendono. È meglio prenderli quando vanno in scadenza di contratto, perché in questo momento c’è questa follia dei club di proprietà degli Stati che non ti vendono i giocatori”.

Non solo, secondo Perez in futuro le cose sono destinate se possibile a peggiorare se non ci sarà una presa di coscienza collettiva.

Io combatto perché venga premiata la gestione, non i soldi che ti arrivano da fuori. Verrà il momento in cui i primi 30 club in Europa saranno di proprietà di Paesi. Quello non è il principio della Comunità Europea. Il calcio bisogna farlo con i meriti e le risorse che hai. Bisogna mettere le cose in ordine e lotterò per questo”.

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...