Virgilio Sport

Petrucci contro il Governo: "Basta con la monocultura calcistica"

Il presidente della Federbasket si scaglia contro Palazzo Chigi: "Sentir parlare di una riunione esclusiva con la Serie A è offensivo".

Pubblicato:

Petrucci contro il Governo: "Basta con la monocultura calcistica" Fonte: Getty

Sono giorni caotici e all’insegna dell’alta tensione sull’asse Governosport.

Al centro delle discussioni la pioggia di rinvii che stanno riguardando calcio, basket e volley, a causa della nuova ondata di contagi, ma soprattutto le decisioni del Governo stesso e della sua “cabina di regia”, tra protocolli da rinnovare e riduzione delle capienze di stadi e palazzetti.

Intervistato da ‘La Gazzetta dello Sport’, il presidente della Federbasket Gianni Petrucci ha sbottato proprio contro Palazzo Chigi e i presunti “privilegi” che le istituzioni riserverebbero al mondo del calcio.

“Apprendere da un comunicato stampa che un ministro ha convocato una riunione per la Serie A è offensivo – l’attacco di Petrucci – È ora di finirla con questa monocultura calcistica: noi non siamo stati invitati, né citati”.

“Giusto mercoledì – ha aggiunto l’ex presidente del Coni – ho assistito a una telefonata Draghi-Malagò per parlare della cabina di regia, che è un’iniziativa partita proprio dal numero uno del Coni con quello della LBA Gandini”.

Il tutto mentre anche la giornata della possibile ripartenza in blocco del campionato di basket, dopo i recuperi dell’Epifania, ha già subito un rinvio, quello di Brescia-Pesaro, dopo il blocco imposto alla Vuelle dall’Asl del capoluogo marchigiano.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...