,,
Virgilio Sport SPORT

Pistocchi, la frecciata a Capello negli auguri a Baresi

Il tweet del giornalista non sfugge all’attenzione dei milanisti

L’8 maggio è una ricorrenza importante in casa Milan: è infatti il compleanno di Franco Baresi, per molti tifosi rossoneri il più grande difensore della storia del calcio italiano e per tutti una figura fondamentale nella storia vincente del suo club. Una ricorrenza che naturalmente viene celebrata in queste ore dai media e dagli addetti ai lavori, sia in tv che sui social network. 

La frecciata di Pistocchi a Capello

Su Twitter, però, fanno discutere gli auguri rivolti a Baresi da Maurizio Pistocchi. Il post del giornalista, infatti, oltre che un omaggio al mitico numero 6 rossonero sembra contenere anche una frecciata ad un “vecchio nemico” dello stesso Pistocchi. 

“Quando Fabio Capello prese il posto di Arrigo Sacchi – scrive il giornalista su Twitter -, propose alla squadra di cambiare disposizione, passando alla difesa a 5. Si alzò Franco Baresi e disse ‘Guarda le statistiche, giocando così abbiamo preso meno gol di tutti’. Capello cambiò idea. Buon compleanno Piscinin”. 

Per raccontare la grandezza di Baresi, dunque, Pistocchi racconta un potenziale errore di Capello, intenzionato a cambiare la “mitica” difesa in linea a quattro del Milan, difesa che poi fu la base dei successi dello stesso Capello in rossonero. Pistocchi, insomma, fa capire che il merito di quella scelta non fu dell’allenatore rossonero, ma del suo capitano dell’epoca. 

I tifosi in difesa dell’ex tecnico rossonero

Nei commenti i follower si dividono. Vince fa notare che la posizione di Desailly, centrocampista difensivo che Capello piazzò proprio davanti alla coppia di centrali difensivi, cambiò effettivamente il Milan. “Con Desailly davanti alla difesa, era comunque difesa a 5, altroché”, scrive il tifoso.“Desailly era nato difensore ma fu un centrocampista difensivo fortissimo. E fece anche gol in finale di Champions”, replica Pistocchi, precisando che il ruolo del francese fu un altro. 

Giannino difende Capello: “Credo che sia un’ottima cosa cambiare idea e non essere prigionieri delle proprie convinzioni. Se è andata così il mister seguì il consiglio di un campionissimo, non certo di un improvvisato. E fece bene visti i risultati”. 

Sulla stessa lunghezza d’onda Iniwini: “Premetto che non sono mai stato un estimatore di Capello però ammetto che la finale di Champions vinta 4-0 sul Barca fu una delle migliori partite della storia europea del Milan”. “È il compleanno di Baresi, non di Capello”, ricorda infine Simone con un certo sarcasmo.  

SPORTEVAI | 08-05-2020 11:30

Pistocchi, la frecciata a Capello negli auguri a Baresi Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...