Virgilio Sport

Ronald Koeman parla del suo 2020 problematico

Il tecnico blaugrana Ronald Koeman ha raccontato ai canali ufficiali del Barcellona il suo intenso 2020.

24-12-2020 16:41

Ronald Koeman parla del suo 2020 problematico Fonte: Getty Images

Ai canali ufficiali del Barcellona, Ronald Koeman racconta il suo 2020 travagliato. Due grandi spaventi, il piccolo infarto che lo ha colpito a maggio e la positivià al Covid-19, e una grande gioia, allenare il Barcellona, squadra di cui ha vestito la maglia anche da giocatore.

Questo il riassunto delle sue parole:

“Quando ti capitano certe cose, come il piccolo infarto che ho avuto, la vita cambia, si inizia a pensare alle cose in modo differente. L’opportunità di allenare il Barcellona era una di quelle da ora o mai più. Ho 57 anni e alleno da molto e non voglio allenare fino a 70 anni: era questo il momento. Il Covid? Non sono stato bene, mi sentivo stanco, con la febbre, e di notte stavo ancora peggio. Ma non è stato molto grave”.

Leggi anche:

Caricamento contenuti...