Virgilio Sport

F1 incredibile, Antonelli al Gp di Imola si può: in Williams via Mercedes, Sargeant out ma serve una deroga

Secondo una clamorosa indiscrezione Andrea Kimi Antonelli potrebbe fare il suo esordio ufficiale in F1 al prossimo Gran Premio di Imola del 19 maggio, la Mercedes lo sta spingendo in Williams al posto di Sargeant. Gli scenari

Pubblicato:

Luca Fusco

Luca Fusco

Giornalista

Giornalista multimediale. Quando si accendono i motori, lui sgasa, impenna, derapa. E spesso e volentieri finisce sul podio

Incredibile ma vero. Lo scenario che vedrebbe Andrea Kimi Antonelli vicinissimo al debutto in Formula 1. Peraltro in tempi, brevi, brevissimi, nel giro di un mese. Il talentuoso pilota italiano, non ancora maggiorenne, di proprietà della Mercedes potrebbe esordire preso ufficialmente in F1. Addirittura nel Gran Premio del Made in Italy e dell’Emilia Romagna che si correrà dal 17 al 19 maggio sul circuito Enzo e Dino Ferrari di Imola.

Nelle ultime ore pare aver preso un’accelerata la promozione di Antonelli da parte di Mercedes e del suo boss Toto Wolff che lo hanno individuato come pilota per il dopo Hamilton. Il 17enne bolognese potrebbe fare il grande salto in Williams che sta seriamente pensando di “tagliare” Logan Sargeant dopo avergli concesso l’ultima passerella, in casa, nel Gran Premio di Miami della prossima settimana. Ma per correre Andrea Kimi avrebbe bisogno di una deroga… alla Verstappen.

F1, clamoroso Antonelli: debutto al Gp di Imola sulla Williams

Andrea Kimi Antonelli su una Formula 1 in gara! La clamorosa indiscrezione che sta montando nelle ultime ore arriva dal più classico degli insider, il giornalista Joe Saward. Il pilota bolognese potrebbe esordire già il mese prossimo al Gran Premio di Imola su una Williams.

Antonelli prenderebbe il posto di Logan Sargeant a cui la scuderia di Groove concederebbe un’ultima gara, the last dance, la prossima settimana in casa, negli Stati Uniti, a Miami prima di tagliarlo per gli scarsi risultati prodotti dallo scorso anno a questa parte.

La Mercedes spinge Antonelli in Williams da Imola: il motivo

La Mercedes sembra intenzionata a promuovere Antonelli, ma crede che sia meglio farlo passare in una squadra più piccola prima di unirsi alla Mercedes, nel 2026”, scrive Saward. Mentre il circus si stava preparando al Gran Premio di Cina, Antonelli ha fatto il suo primo shake down con una F1, girando sul circuito di Zeltweg, in Austria, ribattezzato Red Bull Ring con la W12 del 2021.

Toto Wolff è sempre più convinto che Antonelli sia un potenziale crack, un talento puro che potrebbe reggere un grande salto nonostante la giovane età. Al momento Kimi è impegnato in F2 da pochi mesi, dove è arrivato anche qui bruciando le tappe.

Wolff e la Mercedes credono in Antonelli. Sarà lui il dopo Hamilton. Ma per non bruciarlo, vista la tenera età, si vuole cercare una scuderia “amica” dove farlo maturare senza troppe pressioni. Williams, motorizzata Mercedes peraltro, non particolarmente contenta del rendimento di Sargeant è l’opzione ideale per questo apprendistato.

Antonelli al debutto in F1 ma c’è un problema: serve deroga “Verstappen”

A questo punto l’unico ostacolo per l’approdo di Antonelli in F1 è rappresentato dai regolamenti. La FIA pone dei limiti agli esordi dei minorenni nella massima categoria. E Kimi farà 18 anni solo il prossimo 25 agosto. La Williams potrebbe chiedere alla FIA una deroga puntando sul fatto che proprio Max Verstappen è entrato in F1 all’età di 17 anni, e se un giovane ha le carte in regola la federazione non dovrebbe opporsi“.

F1, Antonelli in Williams: Sargeant ai saluti e Sainz-Mercedes?

Come detto il sacrificato sull’altare della promozione di Antonelli in F1 sarebbe Logan Sargeant. Il pilota americano approdato in Williams lo scorso anno non ha mai convinto del tutto. Una stagione, la scorsa, passata sempre o quasi nelle retrovie, molti incidenti, tanti danni e pochi, pochissimi punti. Uno solo, il 10° posto a Las Vegas, puntualmente e sonoramente battuto da Alex Albon.

Il fatto che la Williams creda poco in Sargeant si è constatato ancor di più in Australia. Durante le libere Albon distrusse la propria monoposto. La scuderia di Groove non aveva altri telai a disposizione e prese la decisione di togliere la macchina all’americano per darla al compagno nonostante questi fosse stato il colpevole dell’incidente che aveva distrutto la sua monoposto.

Intanto restano vive le voci di mercato sul futuro di Carlos Sainz. Chissà se la mossa della promozione di Antonelli in Williams possa cambiare gli scenari attorno allo spagnolo che sta trattando proprio con Mercedes. Come riportato da tempo, Toto Wolff offre al ferrarista un solo anno di contratto proprio per valutare i progressi di Antonelli, Sainz invece chiede almeno un biennale. Sempre valide, per il madrileno, le alternative Red Bull e Sauber che diventerà Audi nel 2026.

Consulta il calendario della stagione 2024 di Formula 1

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...