Virgilio Sport

Mondiali Scherma, Paltrinieri a Milano per Fiamingo: Rossella affranta dopo l'argento della spada

Ross e Greg: la scherma, il nuoto e lo scherzo del destino che ha incrociato le rispettive competizioni mondiali tra Milano e Fukuoka. Coppia consolidata e vincente, sono un simbolo forte dello sport italiano

Pubblicato:

C’era anche il fidanzato, Gregorio Paltrinieri, alla finale mondiale di spada femminile: è corso, Greg, per la sua Rossella Fiamingo, elemento del terzetto, insieme a Mara Navarria e Alberta Santucci che ha conquistato un argento che sa di beffa. Dopo un avvio incredibile, le Azzurre sono state ribaltate dalla Polonia che ha sfruttato a dovere l’ultimo assalto: c’era proprio Rossella in pedana quando la scatenata Martyna Swatowska-Wenglarzczyk, con un parziale di 9-3, ha chiuso la pratica.

Partito anzitempo da Fukuoka per una condizione precaria – che non gli ha impedito di arricchire la bacheca con altre due medaglie: argento nella 5 km di fondo e oro nella 4×1500 stile libero -, Paltrinieri ha rinunciato alla finale dei 1500 metri stile libero perché non ne aveva più. Rientrato l’altro ieri, oggi era a Milano a fare il tifo per Fiamingo e compagne.

Ha masticato amaro anche lui e cercato di stare vicino a Rossella, fortemente amareggiata al termine della finale.

Parole di profondo dispiacere dalla bocca di Fiamingo che si sente responsabile della sconfitta:

Siamo state una squadra straordinaria per tutto il girono: se abbiamo perso l’oro è soprattutto a causa mia. Mi dispiace enormemente: lo inseguiamo da anni, ce lo meritavamo di fronte a un pubblico stupendo. L’argento non si butta ma non sono felice.

Saprà, proprio Greg, essere sprone e rifugio: una delle coppie più solide e vincenti dello sport italiano avrà modo di ripartire nell’unico modo che le è congeniale. Insieme.

La storia di Greg e Ross

Milano-Roma in quattro ore, ci vuole tanto, tanto cuore

cantano i Pinguini Tattici Nucleari. Già, ma per percorrere Milano e Fukuoka allora quanto ci vuole? Distanze siderali che lo sport ha frapposto in mezzo a Rossella Fiamingo e Gregorio Paltrinieri, la cui estate è segnata dai rispettivi campionati mondiali, appunto distribuito su una distanza che più ampia non potrebbe essere.

Li avevamo lasciati tra Milano e Fukuoka

Rossella a Milano, dove l’estate invero sembra essersi dimenticata di tornare (per ora grandine e vento la fanno da padroni). Gregorio in Giappone, pronto a confermarsi ai vertici del nuoto, come in buona misura già accaduto nelle prime gare in acque libere, dalle quali ha riportato a casa un argento nella 5 km e un oro nella staffetta mista 4×1500.

Ma adesso arrivano le gare in vasca e Greg dovrà dare il massimo per portar via metalli preziosi sia negli 800, sia negli amari 1500. Magari con una carica in più: Rossella nelle stesse ore si giocherà l’oro nella gara individuale, per poi provare a inseguire con le ragazze della Spada l’oro a squadre. E mettere piede sull’aereo che condurrà a Parigi, vero obiettivo nemmeno troppo velato dei mondiali casalinghi milanesi.

La coppia d’oro dello sport italiano: due anni insieme

La coppia regina dello sport azzurro si è preparata a dovere per questa estate tanto “impegnata”, anche se poi dividersi per le gare non è una grande novità. Da quando hanno annunciato ufficialmente il loro fidanzamento, cioè subito dopo i giochi di Tokyo, i due hanno dimostrato di saper convivere serenamente con le luci dei riflettori.

Entrambi hanno ritrovato stando l’uno accanto all’altra la voglia di vivere e condividere una storia allegra e spensierata: Paltrinieri veniva da un lungo fidanzamento con la compaesana Letizia Ruoli, Rossella dalla storia con il collega di Greg, vale a dire Luca Dotto, anch’essa durata parecchio tempo.

Hanno messo casa all’Eur

Insieme però hanno trovato quell’equilibrio che evidentemente loro mancava, e che non l’ha distolti dalle dovute attenzioni date alle rispettive discipline. Hanno messo su casa all’Eur, a Roma, anche se sono i primi ad ammettere che è spesso e volentieri vuota o a metà. Perché gli impegni per entrambi non mancano, e di aerei da prendere ce ne sono sempre fin troppi.

Fusi orari e ore febbrili

Questa settimana si preannuncia decisamente impegnativa tra sveglie, fusi orari e incastri. Rossella nei giorni scorsi non si è persa una sola gara dell’amato Greg, costretta però a fare le ore piccole davanti alla tv.

Certamente avrà dato una sbirciata anche alle batterie degli 800, che hanno visto il fidanzato qualificarsi per la finale con il settimo tempo (le fatiche delle gare di fondo si fanno sentire: l’eterno rivale Wellbrook non è riuscito a entrare tra i primi 8!).

Gli appuntamenti con la storia

La Fiamingo nel Mondiale di scherma per trasformare la spada in oro: è arrivato un argento amaro.

Greg e la maledetta finale degli 800 a Fukuoka: non ne aveva. Ma a Greg la terra del Sol Levante ha ridato l’amore (galeotta fu l’olimpiade… prima “maledetta” per la mononucleosi, poi “benedetta” per le due medaglie e il colpo di fulmine…) che ha un valore intrinseco e va anche oltre le medaglie. Comunque altre due sono arrivate: un oro e un argento.

Di spazio nella valigia ne aveva lasciato per portar via nuove leghe di valore, e adesso anche la vetrina dell’Eur dovrà essere rimessa a posto. Se poi anche Rossella dovesse centrare i suoi obiettivi, allora forse servirà proprio un’altra credenza dove mostrare i gioielli di famiglia.

Sognando una famiglia (in Sicilia?)

Chissà se un giorno quelle medaglie prenderanno un altro aereo, finendo nella meravigliosa terra di Sicilia. Dove la love story tra due degli sportivi italiani più conosciuti e apprezzati dell’ultimo decennio è cominciata, complice un post di Rossella (con le freccine rasta) nel quale si mostrava abbracciata a Greg in barca.

Perché il sogno di Fiamingo è di tornare a vivere in Sicilia, e a Greg (originario di Carpi) la prospettiva non sembra affatto dispiacere. Intanto questa sarà l’ultima settimana da vivere a distanza, prima di concedersi nuovamente una bella vacanza. E perché no, cominciare a pensare di mettere su famiglia: con un simile dna, nuovi campioni potrebbero affacciarsi alla porta. Già, ma chi lo sceglie lo sport dei bambini?…

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...