Virgilio Sport

"Sembra Thor": ecco il giocatore più bello dei Mondiali

Il centrocampista islandese Rurik Gislason sta facendo impazzire i social.

19-06-2018 12:50

"Sembra Thor": ecco il giocatore più bello dei Mondiali Fonte: 123RF

Il Mondiale è ancora tutto da decidere, ma una classifica è già stata definita e decisa dalle appassionate e tifose del calcio: la graduatoria dei calciatori più belli a Russia 2018. La decisione del popolo dei social è plebiscitaria: niente Cristiano Ronaldo, il giocatore più bello dei Mondiali è il centrocampista dell’Islanda Rurik Gislason.

Trent’anni, occhi azzurri, capelli biondi lunghi raccolti a coda e fisico statuario da vichingo, è ritenuto ancora più affascinante di David Beckham. La popolarità di Gislason, che attualmente gioca in Bundesliga per la SV Sandhausen, è esplosa dopo il match contro l’Argentina di sabato scorso, nel quale ha giocato mezz’ora: tanto è bastato per ottenere su Instagram un boom di 300mila followers sul suo profilo. E le ammiratrici continuano ad aumentare.

C’è chi lo paragona a Brad Pitt, chi a Chris Hemsworth, l’attore che impersona Thor nei film Marvel. In passato Rurik ha anche fatto il modello per la compagnia islandese di abbigliamento 66° North. E non solo: nel 2016 si è candidato alle elezioni politiche col Partito dell’Indipendenza, un forte raggruppamento di centrodestra con orientamento liberal-conservatore.

Oltre a Gislason, gli altri giocatori più chiacchierati in rete sono Alisson, portiere della Roma e del Brasile, Antoine Griezmann, punta della Francia, Mats Hummels, difensore della Germania, l’attaccante del Milan e del Portogallo André Silva, Nacho Fernandez, difensore della Spagna, la stella del Portogallo Cristiano Ronaldo, la punta dell’Iran Ramin Rezaeian, Nico Elvedi della Svizzera, Gerard Piqué della Spagna.

L’Islanda è inserita el gruppo D con Argentina, Nigeria e Croazia: dopo il pareggio con l’albiceleste, gli isolani affronteranno venerdì prossimo la Nigeria, martedì 26 giugno la Croazia. L’obiettivo è la storia qualificazione agli ottavi di finale del Mondiale.

 

SPORTAL.IT

Leggi anche:

Caricamento contenuti...