Virgilio Sport

Steph Curry e l’infortunio in Gara 3: “Sto bene, vediamo nelle prossime ore”

"L’importante ora è cercare di riaprire la serie e sono certo che abbiamo tutte le capacità per farlo"

Pubblicato:

Steph Curry e l’infortunio in Gara 3: “Sto bene, vediamo nelle prossime ore” Fonte: Getty Images

Con il successo di questa notte, i Boston Celtics si sono riportati in vantaggio nella serie delle finali NBA. Adesso Boston conduce 2-1 sui Golden State Warriors che iniziano a sentire il peso del ko.

Sale la preoccupazione in casa Warriors, non solo per dover riagguantare il pareggio, ma anche per capire l’entità dell’infortunio capitato a Steph Curry. Il Play è infatti uscito malconcio dalla sconfitta contro Boston in Gara 3 e anche se il numero 30 di Steve Kerr rassicura tutti, lo staff medico è molto più cauto e afferma che lo rivaluterà nelle prossime ore.

Durante la conferenza stampa post partita, davanti ai giornalisti, si presenta proprio Steph Curry che ha rassicurato tutti sulle sue condizioni. È fiducioso di poter prender parte a Gara 4, partita dove gli Warriors dovranno attingere a tutta la loro esperienza per riaprire la serie:

“Non posso nascondere e nagare che sento un po’ di dolore, ma starò bene. Adesso vedremo come risponderà nelle prossime ore, non c’è molto altro da dire. Approfitterò di queste prossime 48 ore per prepararmi: Horford è pesante, sinceramente non ho visto cosa è successo e se si poteva evitare. L’infortunio è simile a quello che ho avuto a marzo, ma mi sento bene. L’importante ora è cercare di riaprire la serie e sono certo che abbiamo tutte le capacità per farlo, ci è già capitato in passato: dobbiamo solo non forzare le giocate e avere fiducia in noi”.

Leggi anche:

Falkensteiner Hotels & Residences

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...