Virgilio Sport

Subito ko Criscito e Caputo: infortunio e niente Italia

Criscito ha lasciato Coverciano, mentre Caputo non potrà nemmeno raggiungere il ritiro degli azzurri: da valutare le loro condizioni.

09-11-2020 19:10

Subito ko Criscito e Caputo: infortunio e niente Italia Fonte: Getty Images

Tantissimi convocati, ben 41, in virtù di diversi dubbi legati alle condizioni fisiche e al contagio da coronavirus. Due giorni dopo le chiamate di Roberto Mancini per le tre gare che l’Italia affronterà a novembre tra amichevoli e Nations League, arrivano i primi forfait.

Causa problemi fisici, infatti, Caputo e Criscito non giocheranno le gare contro Estonia, amichevole, Polonia e Bosnia-Erzegovina, entrambe valide per la Nations League. Il primo non potrà neanche arrivare a Coverciano per rispondere alla chiamata, mentre il rossoblù lascia il ritiro per tornare a Genova.

Caputo aveva dovuto saltare la gara contro il Napoli per un problema muscolare all’adduttore, tornando in campo a sorpresa subito per il match contro l’Udinese. Ora il nuovo stop e condizioni da valutare con il Sassuolo nei prossimi giorni, in vista dell’ottava giornata di Serie A.

Vista la mole di giocatori convocati da Mancini per le partite di novembre, non dovrebbero essere chiamati nuovi elementi per sostituire Caputo, ormai perno importante in questa nuova fase azzurra, e Criscito, tornato azzurro dopo diverso tempo.

Come evidenziato dalla federazione italiana, restano in isolamento fiduciario i giocatori di Roma, Lazio, Inter e Fiorentina, ovvero Acerbi, Barella, Biraghi, Castrovilli, Cristante, D’Ambrosio, Immobile, Mancini, Lorenzo Pellegrini e Spinazzola.

All’allenamento odierno dell’Italia hanno preso parte Bastoni, Belotti, Bernardeschi, Calabria, Cragno, Di Lorenzo, El Shaarawy, Emerson, Gagliardini, Grifo, Lasagna, Orsolini, Pellegri, Luca Pellegrini, Pessina, Sirigu, Soriano, Tonali e Zaccagni.

Martedì sarà invece la giornata del resto del gruppo, composto da Berardi, Bonucci, Chiesa, Donnarumma, Ferrari, Florenzi, Insigne, Jorginho, Kean, Locatelli e Meret.

Leggi anche:

Caricamento contenuti...