Virgilio Sport

Superlega, Ranieri: "Mi è venuto in mente il mio Leicester..."

"Il bello del calcio è proprio questo: dove il più piccolo può competere con i grandi giganti del calcio mondiale"

Pubblicato:

Consueta conferenza stampa alla vigilia della partenza per Crotone per Ranieri e la sua Sampdoria.

Oltre ad analizzare il match dello Scida di domani sera, il tecnico blucerchiato non si è nascosto dall’esprimere il suo pensiero sulla nascita della Superlega. E chi meglio di lui, può darci un punto di vista sincero e credibile, dopo quanto fatto con il Leicester non più tardi di cinque stagioni fa in Premier League?

Cosa pensa quindi mister Claudio Ranieri della Superlega? Risposta facile, viene da dire: “Leggendo quello che vogliono fare alcuni club europei – spiega il tecnico della Sampdoria in conferenza stampa – la prima cosa che mi è venuta alla memoria è stata l’impresa del Leicester. A prescindere che ci sia di mezzo anche io. Il bello del calcio è proprio questo: dove il più piccolo può competere con i grandi giganti del calcio mondiale. Questo è l’essenza dello sport. Quello che stanno cercando di fare credo sia proprio una cosa sbagliata. Forse proprio per coprire tutti i debiti che hanno? Non è giusto, non è calcio. Mi auguro soltanto una cosa: che FIFA e UEFA abbiano gli strumenti idonei per lottare contro questo grosso gigante e che abbiano la volontà di lottare”.

Superlega, Ranieri: "Mi è venuto in mente il mio Leicester..." Fonte: Getty Images

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...