Virgilio Sport

Teotino: “La Juve è tornata grande, l’Inter no: ecco perché” 

Il giornalista paragona la crescita dei bianconeri e quella dei nerazzurri negli ultimi anni

Pubblicato:

Teotino: “La Juve è tornata grande, l’Inter no: ecco perché” 

A poche ore dal match di ritorno degli ottavi di finale di Europa League contro l’Eintracht di Francoforte, Gianfranco Teotino è tornato a parlare di Inter su Radio Sportiva. Lo spunto, in realtà, arriva dalla grande vittoria della Juventus sull’Atletico Madrid, un successo che ha confermato i bianconeri tra i più grandi club d’Europa. Una rinascita, quella della Juventus, avviata dopo Calciopoli e mai più arrestatasi. 

SCELTE SBAGLIATE. L’Inter, invece, ha vissuto il percorso opposto: dopo il triplete del 2010 i nerazzurri hanno perso il ruolo di potenza a livello europeo, in un declino arrestatosi finalmente con la qualificazione alla Champions League dello scorso anno. Nonostante i grandi investimenti della nuova proprietà, però, l’Inter non è ancora riuscita a riemergere in campo internazionale. Per Teotino la colpa è da ricercare nelle scelte sbagliate da parte della dirigenza nerazzurra. “I fatti – ha spiegato il giornalista – dicono che gli sprechi di questi ultimi anni sono una delle cause della difficoltà dell’Inter di tornare ai livelli storici. La differenza con la Juventus è che il club bianconero sa fare affari”.

GIGANTE CR7. E a proposito di Juventus, Teotino è tornato sul ruolo fondamentale che Cristiano Ronaldo sta avendo sui bianconeri, non solo in campo. “È un gigante anche nel modo di porsi e comunicare, con una grande capacità di motivare i compagni. Anche nella finale dell’Europeo fece più lui dalla panchina che l’allenatore del Portogallo…”. Quanto al confronto con Leo Messi, Teotino non si schiera. “Messi ha più talento naturale, Ronaldo nel corso della sua carriera si è evoluto ed adattato all’attacco. Ronaldo è più goleador di prima, è più uomo squadra con caratteristiche diverse. È un duello che non avrà mai un vincitore”. Oltre a CR7, infine, il giornalista s’è detto stupito dal rendimento in Champions di Bernardeschi. “Ha impressionato con l’Atletico. Alla Juve ha subìto anche una trasformazione morfologica e fisica”.  Con un duo così, nulla è precluso ai bianconeri.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...