,,
Virgilio Sport SPORT

Tokyo 2020, Jacobs-Tamberi: elogi e gaffe, bufera su telecronista Rai

La telecronaca di Bragagna per le vittorie di Tamberi e Jacobs alle Olimpiadi è stata oggetto di complimenti ma anche feroci critiche

Una domenica perfetta di quelle che resteranno scolpite nella storia dello sport italiano, nella mente e nei ricordi di tutti coloro che alle Olimpiadi di Tokyo 2020 o da casa, in tv, hanno vissuto quei minuti di grandi minuti di grandi emozioni in pochi minuti che le due medaglie d’oro di Marcell Jacobs e Gianmarco Tamberi hanno saputo regalare. La televisione appunto, con le immagini della Rai e la telecronaca inconfondibile di Franco Bragagna, da sempre cantore delle gesta dell’atletica leggera. Anche lui, la sua voce, sono diventate virali in rete. Ma a qualcuno non è sfuggita e non è stata perdonata una gaffe del telecronista che ha fatto storcere il naso.

Tokyo 2020, i social: date una medaglia d’oro a Franco Bragagna

Da anni la voce di Franco Bragagna racconta come pochi le gesta dell’atletica leggera, oltre lo sci di fondo, con competenza, partecipazione e le sue pronunce di nomi e luoghi ai limiti della perfezione fonetica. Ieri nel calderone dell’estasi per le vittorie d’orate di Marcell Jacobs e Gianmarco Tamberi, ci è finito pure lui, osannato per il pathos e l’enfasi regalate durante la telecronaca delle medaglie d’oro azzurre nei 100 metri e nel salto in alto a Tokyo 2020. Tanto che su Twitter qualcuno ha lanciato una ‘petizione’ per premiare anche Franco Bragagna con un oro.

Alcune sue espressioni di ieri in telecronaca, “un abitante dello Stivale” riferito a Jacobs; “Signore mio cosa hai combinato stasera?!” e ancora “Io non vorrei lasciare più questa postazione, perché ho paura che qualcuno mi svegli, tutto sudato, e mi dice che è stato tutto un sogno quello che ho vissuto” sono espressioni di Bragagna diventate virali sui social. Tanto c’è chi scrive: “Un giorno memorabile anche grazie a lui, Franco Bragagna” o ancora lo stesso Biasin su Twitter: “Bragagna è il Piero Angela dell’atletica leggera: sa semplicemente tutto. Dategli una medaglia”.

Olimpiadi: bufera per la frase di Bragagna su Schwazer

Ma, si sa, non c’è rosa senza spine. Anche nella telecronaca esuberante di Franco Bragagna dopo gli ori di Jacobs e Tamberi c’è chi ha sottolineato una frase dissonante, che non è piaciuta ai molti. Ad un certo punto, nel ricordare quanto tempo fosse passato dall’ultima medaglia d’oro italiana ai Giochi Olimpici nell’atletica leggera, Bragagna ha evitato ampiamente di nominare l’oro ottenuto da Alex Schwazer a Pechino 2008, prima della squalifica e dei vari processi sportivi e civili, anzi lascia cadere un riferimento senza nominarlo, con un “non vi dico chi fosse”.

Una frase che ha dato tanto fastidio a molti dei telespettatori collegati su Rai 2, sottolineandolo sui social con parole al veleno: “Caro Bragagna, nella giornata del trionfo incredibile di #Jacobs e Tamberi, io al contrario tuo me lo ricordo benissimo, con orgoglio”; “questa Bragagna se la poteva evitare”; “incomprensibile e forse anche vergognosa quella frase su Schwazer”; “Schwazer ha commesso i suoi errori e ha pagato ma nel 2008 stravinse con merito. Franco Bragagna dice di non volerlo nominare. Bah!”.

SPORTEVAI | 02-08-2021 08:54

Tokyo 2020, Jacobs-Tamberi: elogi e gaffe, bufera su telecronista Rai Fonte: Ansa/Rai

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...