SPORT

SQUADRE DI SERIE A

  1. Home
  2. CALCIOMERCATO
  3. STORIE

Toto-villa, dove abiterà Cristiano Ronaldo?

Tutti si chiedono quale sarà la futura dimora dell'asso portoghese. Ecco tutte le varie ipotesi...

Vivrà sulle colline torinesi. No, in un super attico in centro. Ma quale centro, Ronaldo è tutto allenamento e casa, abiterà al parco “La Mandria”! Tra le mille curiosità legate all’arrivo di CR7 a Torino, si è tanto parlato in questi giorni di quale potrebbe essere la sua nuova dimora.

La ricerca procede a tentoni e tutte le ipotesi sono valide. L’unica cosa certa è che il “rifugio” di Ronaldo dovrà essere molto spazioso: ospiterà non solo la compagna Georgina, ma anche i quattro figli del campione, tate, inservienti, guardie del corpo e dovrà disporre di più stanze per gli ospiti (CR7 ama contornarsi spesso e volentieri di familiari e amici).

Qualche giorno prima dell’ufficialità della firma con la Juventus c’era chi a Torino giurava di conoscere già la futura sistemazione di Ronaldo: una vera e propria reggia in Strada San Vito sopra Val Salice, tra le più belle della collina torinese e nei pressi di villa Frescot, residenza della famiglia Agnelli. Completamente ristrutturata, dotata di una piscina interrata affacciata sul parco e la zona spa con palestra e bagno turco, dettaglio a cui Cristiano potrebbe essere decisamente sensibile. Intorno un parco storico di 44.000 mq. con fontane e giardini.

A far traballare questa ipotesi ci ha pensato in una nota, a ufficialità avvenuta, il potente procuratore dell’asso portoghese, Jorge Mendes: “Ronaldo ha già deciso dove vivrà. E’ un bellissimo attico nel centro di Torino”. L’attenzione degli addetti ai lavori a questo punto si è concentrata sul lussuoso attico liberato un anno fa dal brasiliano Dani Alves, un appartamento all’angolo tra via Roma e piazza Cln, con una piscina sul terrazzo dotato di una delle più suggestive viste sulla città.

Ma siamo proprio sicuri che sia così? Non vi pare che Mendes possa aver depistato le “indagini”? Difficile immaginare che CR7 rinunci così facilmente alla privacy che aveva nella sua megavilla a Madrid: uno spazio di 4mila metri quadri (3mila solo di giardino) a La Finca, quartiere vip ed extra lusso fuori dalla centro.

E allora ecco spuntare un nuovo scenario, obiettivamente più plausibile rispetto ai precedenti, che vuole la nuova abitazione di Ronaldo all’interno del parco “La Mandria“, ex tenuta dei Savoia nel comune di Venaria Reale. Caratteristiche? Un’oasi di pace e tranquillità nel verde, dove privacy e riservatezza sono garantite da telecamere e ingressi controllati (cui ovviamente si aggiungeranno i bodyguard personali dell’asso portoghese). E poi la comodità del luogo, abbastanza vicino al centro d’allenamento della Continassa, di fianco all’Allianz Stadium. Insomma, una sistemazione che rispecchierebbe l’identikit della sua abitazione di Madrid.

La villa, dicono i ben informati, è già stata visionata dall’entourage di Ronaldo, ma non sarebbe ancora disponibile. Si tratterebbe dunque di aspettare ancora qualche mese prima di stabilirsi definitivamente e accontentarsi per ora di una sistemazione in hotel deluxe o super attici “di passaggio”…

Calciomercato, le trattative di oggi LIVE

Calciomercato: il tabellone acquisti-cessioni

VIRGILIO SPORT | 13-07-2018 16:01

Toto-villa, dove abiterà Cristiano Ronaldo? Fonte: Instagram

SPORT TREND