Virgilio Sport

Abodi: "I violenti perdono lo status di tifosi"

A Parigi il ministro dello Sport è tornato sugli scontri tra i sostenitori di Roma e Napoli di domenica scorsa.

14-01-2023 17:23

Abodi: "I violenti perdono lo status di tifosi" Fonte: Getty Images

La violenza deve essere sempre condannata. La pensa così anche Andrea Abodi, ministro dello Sport, che ne ha parlato ai giornalisti all’ambasciata italiana di Parigi: “I violenti, che entrano nella dimensione della delinquenza, perdono lo status di tifosi. L’impegno comune degli anni scorsi ha ridotto le problematiche della violenza e gli effetti negativi negli stadi, anche se non dobbiamo mai abbassare la guardia”.

Abodi ha dunque aggiunto: “Su quello che purtroppo succede fuori ho un pensiero molto chiaro: chi è violento e delinquente non è più tifoso, faccio fatica a chiamarli così perché non lo sono più. Le società ne sono consapevoli, mi auguro che ci sia una collaborazione sempre più stretta. Per avere una netta demarcazione fra l’essere appassionato e tifoso e l’essere delinquente, termini inconciliabili fra loro”.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...