Virgilio Sport

Allenatore dell'anno UEFA: anche Gasperini in top ten

Flick, Klopp e Nagelsmann per il titolo: Gasperini quinto dietro Tuchel, nella top ten anche Antonio Conte.

24-09-2020 15:37

Allenatore dell'anno UEFA: anche Gasperini in top ten Fonte: Getty Images

Saranno Flick, tecnico del Bayern Campione di tutto, Nagelsmann, giovane allenatore del Lipsia che continua la sua ascesa continentale, e Jurgen Klopp, mister del Liverpool, a contendersi il titolo di miglior allenatore maschile UEFA della passata stagione.

I tre allenatori finalisti sono stati scelti da una giuria di 80 allenatori dei club che hanno partecipato alla fase a gironi 2019/20 di Champions ed Europa League, insieme a 55 giornalisti del gruppo European Sports Media, in rappresentanza delle 55 federazioni UEFA: ognuno ha scelto tre nomi assegnando cinque punti al primo, tre al secondo e uno al terzo. Agli allenatori non è stato permesso di votare per se stessi.

Fuori dalla finale per il titolo di miglior tecnico, Tuchel del PSG, arrivato fino alla finale della Champions League, battuto dal devastante Bayern di Flick, capace di vincere tutto in Germania e in Europa. Dietro di lui a sorpresa, con 68 voti (8 in meno del collega tedesco) l’allenatore dell’Atalanta, Gasperini.

Il mister della Dea ha sfiorato la semifinale di Champions, con una pazzesca rimonta del PSG nei minuti finale, entrando nel cuore di tanti colleghi delle due competizioni europee. Appena 57 voti invece per Lopetegui, che ha conquistato l’Europa League ai danni dell’Inter.

32 voti per Rudi Garcia, 25 per Zidane, 11 per Guardiola. A chiudere la top ten invece con nove voti, Antonio Conte: l’ex allenatore di Chelsea e Juventus ha portato l’Inter in finale di Europa League dopo la retrocessione dalla Champions, venendo però battuto dal Siviglia di Lopetegui.

I votanti hanno espresso le loro preferenze non solo per le prestazioni in Champions ed Europa League, ma anche per quelle nei campionati nazionali. Favorito assoluto ovviamente Flick, con cui il Bayern ha vinto Champions, Bundesliga e Coppa di Germania dopo essere subentrato a Kovac a inizio annata.

Leggi anche:

Caricamento contenuti...