Virgilio Sport

Appello vedova di Paolo Rossi: Datemi la maglia dei 3 gol al Brasile

Il brasiliano Juninho ha chiesto 50mila dollari per la casacca azzurra n.20 indossata da Pablito ai Mondiali 82

Pubblicato:

Sono passati quasi otto mesi da quel 9 dicembre del 2020 quando Paolo Rossi ci ha lasciato. L’ex bomber della nazionale italiana, amatissimo da tutti, era gravemente malato ma in pochi sapevano dei suoi problemi e la notizia fu un fulmine a ciel sereno per tutti. Il ricordo del campione però è rimasto intatto così come l’affetto di tutta l’Italia e sulla rivista Oggi c’è il ricordo della vedova di Pablito, Federica Cappelletti, accompagnata dalle foto esclusive della sua visita a Foggia dove un gigantesco mosaico celebra il campione vicentino.

Dice Cappelletti: «Capire quanto sia amato in tutto il mondo, aiuta ad affrontare il dolore… Paolo, andandosene, si è portato via un pezzo di cuore. Devo andare avanti per me, per le bimbe (Maria Vittoria, 11, e Sofia Elena, 9), per lui: aveva tanta voglia di vivere, io lo faccio vivere vivendo e seguendo tutte le iniziative dedicate alla sua memoria».

Juninho vuole 50mila euro per vendere la maglia di Pablito

La vedova di Pablito ha un desiderio da tempo e rivela di non essere ancora riuscita a riavere la mitica maglia numero 20 con cui Rossi fece tre gol al Brasile in quel mitico pomeriggio al Sarrià di Barcellona ai Mondiali ’82. «Spero mi arrivi a settembre. Juninho, il giocatore che ne è in possesso, si è preso il Covid e questo ha rallentato tutto. Mi ha chiesto 50 mila euro. Non glieli ho ancora dati. Prima vorrei che mi arrivasse la maglia. Poi apriremo i musei: uno permanente, probabilmente a Vicenza, e uno itinerante, che andrà in giro in tutto il mondo».

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...