Virgilio Sport

Balotelli nei guai: la scommessa dello scooter costa carissima

L'attaccante bresciano rischia grosso dopo il video diventato virale in rete.

Pubblicato:

Balotelli nei guai: la scommessa dello scooter costa carissima Fonte: 123RF

Mario Balotelli è stato denunciato all’autorità giudiziaria dalla Polizia Municipale di Napoli per istigazione a delinquere ed esercizio di gioco d’azzardo per la “scommessa” che sabato scorso lo ha visto protagonista insieme a un uomo a Napoli. Lo riporta l’Ansa.

L’ex attaccante di Inter e Milan, attualmente alla ricerca di una nuova squadra, ha sfidato il gestore di un bar di Mergellina, suo amico, offrendogli duemila euro per buttarsi nell’acqua del porto con il suo scooter. L’uomo ha accettato la scommessa e si è lanciato in mare dal molo a bordo del suo motorino, poi è riemerso tra gli applausi e ha riscosso il premio direttamente dalle mani dell’ex punta di Milan e Inter. Ad assistere all'”impresa” molti ragazzi.

Le gesta sono state immortalate e il video è diventato virale: su SuperMario è arrivata subito una pioggia di accuse, tanto che poco dopo il calciatore ha risposto con una storia su su Instagram: “Filosofi.. ecco a voi la vespa “inquinante” ripescata”.

Insieme con Balotelli sono state denunciate altre tre persone, tra le quali l’uomo che si è buttato in mare con il motorino. Secondo quanto riporta l’Ansa, sono state contestate anche violazioni del Testo Unico dell’Ambiente, l’abbandono di rifiuti pericolosi, il getto pericoloso di cose. Sarà ora il magistrato a cui verrà affidato il fascicolo a decidere le ipotesi di accusa da contestare ai quattro, alcuni dei quali ascoltati oggi come persone informate sui fatti. Gli investigatori della Capitaneria di Porto e del Reparto Ambientale della Polizia Municipale hanno avviato sabato scorso indagini d’iniziativa avviate anche sulla base del video diventato in poco tempo virale sul web. Domenica lo scooter è stato ritrovato in Via Andrea D’Isernia, nel centro della città.

Balotellate a parte, il futuro dell’ex punta di Milan e Inter è sempre più nebuloso. Il Parma, interessato al giocatore, si è definitivamente tirato indietro. A spegnere i riflettori su quello che sarebbe potuto essere uno dei colpi dell’estate è stato il presidente del club crociato Pietro Pizzarotti: “Abbiamo provato ad approcciarci, solo che ci siamo resi conto che ha dei costi non accessibili per il Parma. Dispiace perché un giocatore che piace, ma la trattativa non andrà avanti”.

SPORTAL.IT

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...