Virgilio Sport

Italiano: "Su Vlahovic soliti discorsi, speriamo finisca presto"

Vincenzo Italiano parla molto di mercato alla vigilia della sfida con il Cagliari. Da Vlahovic ai nuovi arrivi, il punto sul mondo Viola.

Pubblicato:

Italiano: "Su Vlahovic soliti discorsi, speriamo finisca presto" Fonte: Getty Images

Il tecnico della Fiorentina Vincenzo Italiano ha parlato in conferenza stampa alal vigilia della trasferta contro il Cagliari. Il Cagliari non è  riuscito a segnare nelle ultime quattro partite di Serie A contro la Fiorentina: per la squadra sarda è la striscia aperta più lunga di gare senza reti contro una singola avversaria nella competizione.

Queste le parole di Italiano:

“Il Cagliari è in grande crescita, lo hanno dimostrato le ultime prestazioni. Arrivano da due sconfitte, una in Coppa e una a Roma, ma hanno giocato bene. Sono partite che temo sempre, queste squadre hanno orgoglio. Però non è come Torino, perché allora fino a 24 ore prima eravamo convinti di non giocare; oggi invece siamo concentrati al 100% […] In casa degli altri è sempre più difficile, non solo per noi. Certo è che se una squadra vuole risultare forte deve avere una continuità di risultati anche fuori casa che all’inizio del campionato sembravamo anche poter avere. Adesso vediamo, tra virgolette, cosa vogliamo fare da grandi, anche se non è facile andare negli altri stadi e imporsi”.

Un commento anche sulle gerarchie tra i pali, dove si erano registrate le lamentele di Dragowski:

“Tra portieri e giocatori di movimento non ci sono differenze: gioca chi merita, chi è in condizione, e sta fuori chi non è al massimo. Andiamo avanti con questa linea qua, abbiamo portieri affidabili”.

Inevitabile una parola anche su Dusan Vlahovic e sul mercato invernale:

“Dusan arriva da un rigore sbagliato immediatamente riscattato, da una prestazione buona. Solito Vlahovic, soliti discorsi, solite settimane che ci accompagnano. Noi allenatori non vediamo l’ora che il mercato invernale chiuda, perché giocare in mezzo alle trattative non è gradevole […] Noi abbiamo fatto immediatamente quello che si penava potesse dare qualità alla squadra, con i due arrivi. Il direttore ha ribadito che la volontà è quella di ascoltare chi ha meno minutaggio, vediamo cosa accade. Da febbraio vogliamo ripetere e migliorare il girone d’andata, con lo stesso spirito e la stessa convinzione”.

Gli acquisti invernali Piatek e Ikone sono davvero molto utili alla rosa della Fiorentina:

“Stanno benissimo dal punto di vista fisico. Chiaramente non sono alla pari coi compagni per quanto riguarda gli automatismi, ma è normale, siamo contenti di averli. In base a come si sviluppano le dinamiche delle partite ci sta di entrare o non entrare, ma spingono forte in allenamento e sono due frecce di enorme valore nella nostra faretra. Hanno malizia nonostante non siano così anziani”.

Tags:

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...