Virgilio Sport

Chi è D’Amico, l’ex Lazio che lotta col cancro: il mondo del calcio commosso

Vincenzo D’Amico ha annunciato la sua battaglia contro il cancro. E’ stato una bandiera della Lazio ed un apprezzato commentatore Rai

Pubblicato:

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

Chi è D’Amico, l’ex Lazio che lotta col cancro: il mondo del calcio commosso Fonte: Ansa

Vincenzo D’Amico ha rivelato la sua battaglia contro il cancro. L’ex calciatore e commentatore televisivo ha rivelato attraverso il suo profilo Facebook di essere in lotta contro un tumore. E’ stato una bandiera della Lazio ma anche un apprezzato volto televisivo per la Rai.

D’Amico, l’annuncio su Facebook: “Io ci sto provando”

Da qualche tempo le sue apparizioni televisive si sono fatte meno frequenti, e su Facebook, l’ex calciatore Vincenzo D’Amico rivela la sua battaglia personale contro il cancro: “Mi dicono che i malati oncologici tirano fuori forze inaspettate. Io ci sto provando”, ha scritto sulla sua pagina ricevendo messaggi di solidarietà da tutti i tifosi e appassionati di calcio non solo della Lazio.

Vincenzo D’Amico, una leggenda della Lazio

Da calciatore Vincenzo D’Amico è stato una vera e propria leggenda con la maglia della Lazio. Nato nel 1954, comincia la sua carriera nel mondo del calcio. Lo cerca la Roma ma nel 1970 indossa la maglia biancoceleste dove comincia a giocare con la squadra primavera. A lanciarlo tra i grandi in maniera definitiva è Tommaso Maestrelli ed alla sua prima stagione completa tra i titolari conquista lo storico primo scudetto dei biancocelesti e viene premiato come miglior giovane del campionato. Nell’1980 lascia Roma e per un anno veste la maglia del Torino prima di tornare alla Lazio dal 1981 al 1986 e poi concludere la carriera con la casacca della Ternana.

Vincenzo D’Amico, la vita dopo il calcio

Dopo il ritiro, Vincenzo D’Amico decide di seguire la carriera da dirigente a livello giovanile prima con la Pantheon Travel e poi proprio alla Lazio di cui diventa osservatore nel 1999. Dal 2007 al 2009 ricopre anche l’incarico di presidente della Virtus Latina e poi quello di direttore generale dell’Adrano in serie D. Nel 1999 comincia anche la sua carriera da “volto televisivo” con la Rai che lo chiama come commentatore tecnico e partecipa a trasmissioni come Stadio Sprint e 90° Minuto.

Vincenzo D’Amico, i messaggi dei tifosi

La notizia annunciata da Vincenzo D’Amico ha commosso il mondo del calcio e i tifosi e sui social c’è stata una vera e propria gara di solidarietà: “Ieri più della sconfitta della Lazio la brutta notizia è stato scoprire che Vincenzo D’Amico ha un tumore. Laziale vero, capitano e condottiero. Siamo tutti con te”, il messaggio di Vittorio. “Forza capitano, il nostro cuore è sempre al tuo fianco – commenta Fabrizio – Lotta e vinci”. E ancora: “Molti non capiscono cosa significa per noi Vincenzo D’Amico. Le lacrime quel giorno sotto la sede quando andò al Torino e un anno dopo la gioia di vederlo tornare. Uno che firmava in bianco i contatti pur di stare alla Lazio”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...