Virgilio Sport

Chi è Rodrigo, numeri e curiosità del bomber che piace al Napoli

Cugino d'arte, classe '91: è un beniamino dei tifosi del Valencia

14-06-2019 11:00

Chi è Rodrigo, numeri e curiosità del bomber che piace al Napoli Fonte: Ansa

La domanda che fanno tutti i tifosi del Napoli è sempre la stessa: ma che ruolo è esattamente Rodrigo? L’attaccante brasiliano, di passaporto e ora anche di nazionalità e nazionale spagnola, è da due anni un tormentone di mercato ma mai come questa volta l’affare sembra possibile. Già ma che ruolo è? Un centravanti? Una seconda punta? Un esterno? La verità è che Rodrigo è l’evoluzione tattica di David Villa, l’ultimo attaccante squisitamente tecnico rimasto nel cuore degli spagnoli: un 7, un 9 e un 10 insieme. Ed è per questo che piace ad Ancelotti. Figlio e cugino d’arte, Rodrigo ha iniziato a giocare a pallone a Rio, dove tutti lo conoscevano come il “figlio di “. Figlio di quel papà Adalberto Machado che in carriera segnò col Flamengo una doppietta al Maracanà contro il Botafogo e che giocò con Socrates e Zico e che avrebbe avuto una brillante carriera da terzino se non si fosse infortunato. Figlio d’arte ma anche cugino d’arte perchè è cugino dei fratelli Rafinha e Thiago Alcantara, nipote quindi di Mazinho, il mediano che militò in Italia tra Lecce e Fiorentina all’inizio degli Anni 90 per poi laurearsi campione del mondo a Pasadena, superando gli azzurri di Sacchi in finale ai rigori.

LE CURIOSITA’ – Non è nato bomber, Rodrigo. Nuno Espirito Santo lo faceva giocare al Benfica da ala, un lavoro oscuro che finiva per limitarlo sottoporta, poi al Valencia non è stato tutto un cammino in discesa. Incomprensioni con qualche tecnico (Prandelli), un brutto infortunio al crociato prima del boom. La duttilità tattica è la principale qualità di Rodrigo, che può giostrare con identici risultati in tutte le posizioni del reparto offensivo. In un 4-2-3-1, può occupare anche tutte e tre le posizioni del trio dietro all’unica punta. Due anni fa il suo anno migliore: 19 gol in 44 presenze e la partecipazione ai Mondiali di Russia, quest’anno solo 15 su 51 presenze tra Liga, Copa del Rey e coppe europee ma ben 10 assist. La migliore soddisfazione vissuta con la maglia del Valencia resta però la vittoria della Coppa del Re, arrivata al termine della stagione 2018/19 battendo in finale il Barcellona campione di Spagna. Nel 2-1 che consegna la coppa alla squadra di Marcelino, Rodrigo segna il gol del momentaneo 2-0.

I NUMERI – Questi i numeri del bomber:
65: i milioni di euro per i quali il Valencia lascerebbe partire Rodrigo Moreno
5: le stagione al Valencia. Arrivò in prestito dal Benfica nel luglio 2014
186: le presenze totali con il Valencia tra Liga e coppe
52: i gol segnati con la maglia del Valencia. Uno in Champions League, quattro in Europa League, 13 in Coppa del Re e 34 in Liga

105: i gol realizzati in carriera da Rodrigo Moreno con le maglie di Real Madrid, Bolton, Benfica e Valencia
51: le presenze totali collezionate dal calciatore brasiliano in questa stagione
15: le reti messe a segno da Rodrigo Moreno nella stagione 2018-19

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...