,,
Virgilio Sport

Come diventare uno streamer? Ecco il segreto secondo la star "Ninja"

Oggi giorno sentiamo sempre più spesso parlare di streaming e di tutte le piattaforme digitali per content creator. Ma come si diventa degli streamer? La superstar di fama mondiale "Ninja" in un'intervista ha dato i suoi consigli per tutti i giovani che si approcciano per la prima volta a questo lavoro.

26-06-2022 16:46

Francesco Basile

Francesco Basile

eSport Web Editor

Nato con i videogame, è già un superesperto di eSports. Ha fatto nascere diverse iniziative di settore e sa tutto, ma veramente tutto, di quello che ruota dentro e intorno al mondo dello sport virtuale. Per Virgilio Sport approfondisce e racconta l’eSport a 360 gradi con l’esperienza di un giovanissimo veterano.

Come diventare uno streamer? Ecco il segreto secondo la star "Ninja"

Oggi giorno sentiamo sempre più spesso parlare di streaming e di tutte le piattaforme digitali per content creator. Ma come si diventa degli streamer? La superstar di fama mondiale “Ninja” in un’intervista ha dato i suoi consigli per tutti i giovani che si approcciano per la prima volta a questo lavoro.

Twitch e i nuovi impieghi lavorativi

Il boom incredibile del settore del gaming e degli eSports ha portato con sé anche la nascita di nuovi impieghi lavorativi. In particolare tutte le piattaforme streaming come Twitch, Facebook Gaming, Youtube sono diventate il punto di riferimento per ogni ragazzo della Gen Z, che vede in loro le nuove forme di intrattenimento. A popolare queste piattaforme ci sono i content creator, ovvero gamers e non solo, che ogni giorno accendono la telecamera e provano a farsi notare dal grande pubblico nel settore che più gli compete, provando a trasformare la propria passione nel proprio lavoro. Ma non è sempre così facile. Gaming, Just chatting, politica, cucina, sono ormai tantissime le categorie che si possono trovare all’interno delle piattaforme. Proprio come in TV, ma in un linguaggio e in una forma molto più fruibile ed interattiva per le nuove generazioni.

Il successo di Ninja

Vien da sé che in questo mare magnum di persone che provano a sfondare, molti rimangono indietro, incapaci di trovare il giusto metodo per farsi notare dal grande pubblico. Ed ecco che la superstar “Ninja” prova a dare qualche consiglio in merito. Richard Tyler Blevins, nato il 5 giugno 1991, meglio conosciuto come Ninja, è uno streamer, YouTuber e giocatore professionista di Twitch americano. Blevins ha iniziato a trasmettere in streaming partecipando a diverse competizioni eSports nel gioco competitivo per Halo 3 e gradualmente ha guadagnato fama quando ha iniziato a giocare a Fortnite Battle Royale alla fine del 2017. Nel marzo 2018, quando ha giocato a Fortnite insieme a Drake, Travis Scott e JuJu Smith-Schuster in streaming, battendo un record di spettatori su Twitch.

Blevins ha oltre 18 milioni di follower sul suo canale Twitch, rendendolo il canale Twitch più seguito a giugno 2022. I guadagni dello statunitense non sono conosciuti completamente, ma sappiamo alcuni dati dalle varie interviste. I numeri mostrano che solo il suo codice creatore su Fortnite ha fruttato alla superstar di Twitch ben 5 milioni di dollari. In un’intervista nel 2019, Ninja ha dichiarato di aver guadagnato “quasi 10 milioni di dollari” solo nel 2018, di cui il 70% è derivato direttamente da Twitch.

I consigli per provare a sfondare

“A meno che tu non sia uno dei migliori giocatori del gioco, quando inizi lo streaming e stai cercando di costruire un marchio da zero, è importante iniziare con un gioco più piccolo che abbia una comunità più piccola e più unita”

Questo il consiglio principale dello streamer, che ha sottolineato come in questo modo si potrebbe evitare di venire “sepolti” nella pagina Twitch del gioco, soprattutto se è popolare come Fortnite o Call Of Duty. Scegliendo una nicchia, si può partire da lì e “lavorare per costruire la propria comunità e soprattutto sarai molto più facilmente individuabile in un gioco più piccolo”. Questa considerazione conferma quanto detto nel paragrafo precedente di questo articolo. La duplice faccia della stessa medaglia di queste piattaforme è proprio questa. L’illusione che potrebbe dare a moltissimi ragazzi per la troppa e spietata concorrenza. Non rimane dunque che provare a seguire questi consigli, non demoralizzandosi troppo in caso di insuccesso.

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...