Virgilio Sport

Cori vergognosi a Bologna, accusati tifosi interisti

"Siam venuti in curva perché la stazione di Bologna non c'è" sarebbe stato intonato secondo quanto riferito da Alessandro Alberani.

05-11-2019 17:09

Cori vergognosi a Bologna, accusati tifosi interisti Fonte: 123RF

Ci sarebbe un nuovo caso legato a cori demenziali intonati da tifosi. A denunciarlo, come si legge sul Corriere dei Bologna, Alessandro Alberani, ex segretario della Cisl oggi presidente dell’Azienda casa di Bologna (Acer) e tifoso dei felsinei. Il coro “Siam venuti in curva perché la stazione di Bologna non c’è” sarebbe stato intonato, non più di tre volte, da un gruppo di tifosi nerazzurri durante la gara del Dall’Ara. Partita chiusasi sul 2-1 per la formazione allenata da Antonio Conte.

“Quando abbiamo sentito quel coro ci siamo arrabbiati, io e altre sette-otto persone. Mi sono arrabbiato e un po’ accapigliato, per così dire, con i tifosi dell’Inter. Ma come si fa a toccare la stazione di Bologna del 2 agosto? Io quel giorno ero volontario nei soccorsi e il dolore per quella giornata è ancora enorme. Intonare quel coro è stata una bruttissima cosa” ha detto Alberani.

La vicenda è arrivata anche alle orecchie di Paolo Bolognesi, presidente dell’associazione dei parenti delle vittime della strage di Bologna, che quasi stenta a crederci: se davvero quel coro è stato intonato e ripetuto, si tratta di “un fatto increscioso, qua stiamo parlando della stazione di Bologna, ci sono stati 85 morti e 200 feriti, non si può lasciar correre. Non si era mai scesi così in basso”, il suo commento all’agenzia ‘Dire’.

“Domenica ci sono stati cori duri tra le due curve, e quello sulla stazione si è sentito tre volte. Si fa tanta polemica su Balotelli, ma qui si infanga la memoria di Bologna. Forse l’Inter potrebbe portare la squadra davanti alla lapide che in stazione ricorda i nomi delle vittime” suggerisce infine Alberani, che non nasconde di augurarsi una presa di posizione da parte della società meneghina.

Nell’esplosione della bomba alla stazione di Bologna, avvenuta il 2 agosto del 1980, morirono 85 persone e ci furono 200 feriti.

SPORTAL.IT

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...