,,
Virgilio Sport SPORT

Cristiano Ronaldo, giallo sulla sua visita medica

L'attaccante portoghese è tornato a Torino solo mercoledì sera.

Cristiano Ronaldo ha fatto ritorno a Torino mercoledì sera, a circa 48 ore dall’infortunio di lunedì nella sfida tra Porogallo e Serbia che ha spaventato la Juventus e tutti i tifosi bianconeri. Il club lo attendeva in giornata per valutare l’entità dell’infortunio al J Medical, ma CR7 ha optato, su permesso della società, a un leggero cambio di programma, per via di una veloce tappa a Barcellona.

Ufficialmente il fuoriclasse portoghese aveva un impegno con un suo sponsor, ma secondo le indiscrezioni, non verificate, riportate dai media locali, Ronaldo avrebbe preferito fermarsi nel capoluogo catalano anche per un ulteriore consulto iberico all’indomani dell’esito della visite avute in Portogallo.

I primi controlli, effettuati martedì, hanno evidenziato una “lesione di apparente modesta entità ai flessori della coscia destra”. I bianconeri vogliono vederci chiaro e giovedì lo staff medico lo sottoporrà alle proprie visite, e stabilirà i tempi di recupero. La speranza è di poterlo rivedere in campo per l’andata del quarto di finale di Champions League contro l’Ajax ad Amsterdam. Giovedì Ronaldo è quindi atteso alla Continassa, dove svolgerà esclusivamente una visita e nessun altro esame per poi iniziare il percorso di recupero. I bookmakers intanto scommettono sul suo ritorno in campo: il rientro lampo di CR7 è quotato a 1,85.

“Bisogna aspettare 48 ore per capire. Ma non sono preoccupato per questo infortunio e non ho paura, conosco bene il mio corpo. Credo che entro una o due settimane sarò a posto e tornerò in campo regolarmente. Purtroppo con la pioggia può capitare questo tipo di problemi”, erano state le sue parole subito dopo il match contro la Serbia. Il match contro l’Ajax è in programma il 10 aprile in Olanda.

SPORTAL.IT | 28-03-2019 08:00

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...