Virgilio Sport

Rugby, Sei Nazioni: trionfo Irlanda, grande Italia contro i più forti

L'Italia perde il terzo match in altrettanti incontri del Sei Nazioni 2023, ma contro i più forti al mondo esce ancora tra gli applausi: vince l'Irlanda 34-20.

Ultimo aggiornamento 01-03-2023 10:41


Riassunto dell'evento

Sei Nazioni 1° tempo 2° tempo Finale
ITALIA 17 3 20
IRLANDA 24 10 34

La cronaca del match

  1. Grandissima Italia contro l’Irlanda, considerata al momento la squadra più forte al mondo di rugby, ma non basta: gli azzurri perdono 34-20 dopo essere stati in partita fino a 10′ dallo scadere. Terza sconfitta in altrettanti match per i ragazzi di Crowley in questo Sei Nazioni 2023, ma ancora una volta la prestazione fa ben sperare in vista del proseguimento del torneo e del futuro della nazionale della palla ovale.

  2. 83'

    Finisce il match, l’Italia nel finale ha provato a spingere per trovare una meta ma senza successo: vince l’Irlanda 34-20.

    17:10
  3. 71'

    Giocatori italiani sulle ginocchia dopo tanta spinta dell’Irlanda, che ne approfitta e va a meta con Hansen. Piazzato vincente, scappano gli ospiti.

    16:58
  4. 68'

    Italia vicina alla meta: calcio lungo che non viene intercettato dopo la linea di fondo, rimpianto per gli azzurri.

    16:52
  5. 65'

    L’Irlanda ha l’occasione per allungare e ne approfitta dopo tanta pressione azzurra: Byrne non sbaglia.

    16:49
  6. 58'

    Rammarico Irlanda: Aki perde palla mentre è in tuffo, meta annullata. L’Italia si salva e ringrazia.

    16:42
  7. 55'

    Placcaggio senza palla dell’Irlanda, punizione per l’Italia: Garbisi calcia tra i pali e va a segno!

    16:38
  8. 53'

    Grande Italia, che ruba palla su una rimessa e successivamente subisce fallo. L’Olimpico, dopo minuti di sofferenza, si fa sentire e carica gli azzurri.

    16:34
  9. 49'

    Spinge l’Irlanda, tiene la difesa azzurra con grande applicazione.

    16:30
  10. 44'

    Parte forte l’Italia, ma una discutibile scelta arbitrale regala la punizione all’Irlanda quando gli azzurri stavano costruendo una meta.

    16:25
  11. Inizia il secondo tempo.

    16:21
  12. 43'

    Garbisi a segno, l’Italia c’è e chiude il primo tempo sotto 17-24.

    16:06
  13. 41'

    Meta dell’Italia! Pierbruno intercetta l’ovale e vola da solo verso il fondo. Si chiude nel migliore dei modi il primo tempo per gli azzurri, che riaprono la sfida.

    16:05
  14. 36'

    Spinge l’Irlanda a fine primo tempo e dopo tanta insistenza e una grande resistenza azzurra arriva la quarta meta con Hansen (che consente il bonus). La punizione molto defilata non va a segno.

    16:01
  15. 31'

    Irlanda vicina alla meta, ma un blocco scorretto regala il pallone all’Italia: occasione persa per gli ospiti.

    15:52
  16. 30'

    L’Italia c’è, ma nei punti di incontro perde troppi palloni.

    15:48
  17. 24'

    L’Irlanda fa un regalo all’Italia, ma la mischia azzurra a 5 metri dalla meta non va a buon fine: gli ospiti recuperano il pallone e spazzano via.

    15:44
  18. 22'

    Punizione a segno di Byrne.

    15:42
  19. 20'

    Italia brava in attacco, ma in difesa troppi buchi: terza meta per l’Irlanda con Aki, i rapidi scambi avversari mettono in difficoltà i padroni di casa.

    15:40
  20. 19'

    Fallo su Meloncello, l’Italia batte la punizione e accorcia le distanze: 10-12, bravo Garbisi!

    15:38
  21. 13'

    Quando attacca però l’Irlanda fa paura: meta di Keenean, che con un avanzamento impressionante va fino in fondo. Gli azzurri in questa circostanza hanno fatto fatica a placcare. Punizione questa volta a segno.

    15:33
  22. 11'

    Lorenzo Cannone è scatenato, l’Italia va vicina alla seconda meta ma sul più bello gli azzurri perdono il pallone: peccato.

    15:30
  23. 9'

    L’Italia c’è: punizione messa a segno e azzurri davanti all’Irlanda. Ed è già una grande notizia.

    15:27
  24. 7'

    Pazzesca Italia! Gli azzurri reagiscono subito e con Varney trovano il pareggio con una bellissima meta dopo un’azione prolungata.

    15:26
  25. 4'

    Il calcio di punizione non va a segno.

    15:22
  26. 3'

    Poco dopo però non c’è nulla da fare, Ryan va a meta: difesa azzurra molto perforabile in questi primi minuti.

    15:21
  27. 2'

    L’Irlanda vola subito verso la meta, ma Capuozzo salva tutto con un bel placcaggio: l’avversario perde il pallone poco prima di toccare il campo, non è meta.

    15:20
  28. 1'

    Inizia il match, calcio lungo dell’Irlanda e palla in mano all’Italia.

    15:17
  29. 14:51
  30. L’Italia del rugby ha raccolto applausi nelle prime due giornate del Sei Nazioni, ma sono arrivate due sconfitte. Adesso i ragazzi di Crowley, che hanno raccolto un punto in classifica, sono pronti ad accogliere allo stadio Olimpico di Roma l’Irlanda, prima a punteggio pieno insieme alla Scozia con 10 punti.

    I pronostici non sono a favore dell’Italia, che affronta attualmente quella che viene giudicata la miglior squadra del mondo: su 34 confronti gli azzurri ne hanno vinti solo quattro e solo uno nel Sei Nazioni. Capitò in quel fantastico 2013 all’Olimpico, dove da allora non c’è stata più vittoria. Bisognerà prendere spunto da quell’impresa storica, per tentare di mettere fine a questo amaro decennale.

    Gli irlandesi sono i nuovi All Blacks e sono in vetta al ranking mondiale grazie a tattiche micidiali. Non basteranno le prestazioni viste contro Francia e contro l’Inghilterra per vincere, servirà decisamente qualcosa in più ma non sarà affatto facile. Sicuramente, la spinta di un Olimpico strapieno potrà aiutare capitan Lamaro e compagni.

Rugby, Sei Nazioni: trionfo Irlanda, grande Italia contro i più forti Fonte: Getty Images
Caricamento contenuti...