Virgilio Sport

Tennis Coppa Davis, quarti Italia-Olanda 2-1: Sinner rimonta gli Orange e porta gli Azzurri in semifinale

Dopo il match perso da Arnaldi ci pensa Sinner a rimontare l'Olanda battendo Griekspoor e vincendo anche il match decisivo di doppio con Sonego: Italia in semifinale di Coppa Davis

Ultimo aggiornamento 23-11-2023 17:18

Matteo Morace

Matteo Morace

Live Sport Specialist

La multimedialità quale approccio personale e professionale. Ama raccontare lo sport focalizzando ogni attenzione sul tempo reale: la verità della dirette non sono opinioni ma fatti


Riassunto dell'evento

Malaga, Coppa Davis, quarti di finale
ITALIA-OLANDA 2-1
1° sing Arnaldi (ITA)-van de Zandschulp (NLD) 7-6(6); 3-6; 6(7)-7
2° sing Sinner (ITA)-Griekspoor (NLD) 7-6(3); 6-1
doppio Sinner/Sonego-Griekspoor/Koolhof 6-3; 6-4

L’Italia batte l’Olanda 2-1 e accede alle semifinali della Coppa Davis per il secondo anno consecutivo, avvenimento che non si verificava dalle tre volte in tre anni dal 1996 al 1998. Fondamentale la presenza di Jannik Sinner, che dopo il match perso al tie break del terzo set da Matteo Arnaldi contro Botic van de Zandschulp ha vinto il proprio singolare dominando Tallon Griekspoor e poi è sceso in campo anche in doppio in coppia con Lorenzo Sonego. Gli azzurri al prossimo turno incontrerà la vincente della sfida tra Gran Bretagna e Serbia.

Il racconto della giornata

  1. 2° set
    6-4 GAME, SET & MATCH SINNER/SONEGO! L'ITALIA ACCEDE IN SEMIFINALE!

    Dritto in rete di Sinner, che rimedia con una prima vincente e un ace che porta il game sul 30-15. Due altri servizi vincenti di Jannik permettono all’Italia di completare la rimonta e qualificarsi per le semifinali della Coppa Davis!

    17:02
  2. 2° set
    5-4

    Tre volée di Koolhof e un servizio vincente di Griekspoor permettono all’Olanda di tenere la battuta

    16:57
  3. 2° set
    5-3

    Due servizi senza risposta e un rovescio di Koohlof portano il game sul 30-15. Volée di Sinner, smash di Griekspoor e un errore di valutazione di Jannik portano il risultato sul 40-40. Ai vantaggi due servizi vincenti di Sonego permettono agli azzurri di confermare il break!

    16:54
  4. 2° set
    4-3 BREAK SINNER/SONEGO!

    Gli azzurri bombardano con i loro dritti la difesa a rete degli olandesi e con una risposta vincente di Sinner si guadagnano tre palle break. Le prime due vengono annullate da servizi vincenti, ma sulla terza Griekspoor non può nulla sulla bella risposta di Sonego! BREAK AZZURRO!

    16:49
  5. 2° set
    3-3

    Volée di Griekspoor, prima vincente, volée di Sonego e 30-15. Un altro servizio vincente e un ace di Sinner permette all’Italia di riportarsi in parità nei game

    16:44
  6. 2° set
    2-3

    Drop volley di Koolhof, primo doppio fallo della partita, ace e 30-15. Un servizio vincente e una volée di Koohlof portano il computo dei game sul 3-2 per l’Olanda

    16:40
  7. 2° set
    2-2

    Rovescio lungo di S0nego, che si fa subito perdonare con un bel dritto vincente e 15-15. Una bella volée di Koohlof e un servizio vincente portano il game sul 30-30. Sonego sbaglia con il dritto, ma nuovamente rimedia subito con una prima vincente e 40-40. Ai vantaggi gli azzurri tengono la battuta grazie a un ace e un servizio a uscire

    16:36
  8. 2° set
    1-2

    Passante di Sinner, volée vincente di Sonego, punto sotto rete di Griekspoor e 15-30. Un passante del torinese porta in dote agli azzurri due palle break, entrambe annullate da due prime vincenti. Ai vantaggi gli azzurri si guadagnano un’altra chance di strappare la battuta con uno smash di Sonego, ma anche questa viene annullata da un servizio vincente. Una volée di Griekspoor e una prima di Koolhof permette agli orange di rimanere on serve

    16:30
  9. 2° set
    1-1

    Passante di Sinner, smash di Sonego, bella copertura a rete del torinese, prima vincente e game a zero per gli azzurri

    16:23
  10. 2° set
    0-1 Griekspoor/Koolhof

    Prima vincente di Griekspoor, rovescio in rete di Sonego, errore sotto rete di Koolhof e 30-15. Un dritto in rete di Griekspoor riporta il game in parità, poi l’Olanda tiene la battuta grazie a un’altra prima vincente e un bel dritto del n°23 ATP

    16:21
  11. 1° set
    6-3 SINNER E SONEGO SI AGGIUDICANO IL PRIMO SET!

    Tre servizi vincenti e un ace di Sinner permettono agli azzurri di vincere il 1° set!

    16:15
  12. 1° set
    5-3 BREAK SINNER/SONEGO!

    Prima vincente, chiusura a rete, risposta vincente di Sinner e 30-15. Una stop-volley di Griekspoor, un passante dell’altoatesino e uno di Sonego portano il game sul 40-40. Ai vantaggi due risposte vincenti permettono agli azzurri di breakkare gli avversari

    16:13
  13. 1° set
    4-3

    Prima vincente e bell’allungo vincente di Sinner sotto rete, che va a segno anche nel punto seguente con la volée. Sul 40-0 Griekspoor trova due risposte vincenti e una bella volée che porta il game in parità. Ai vantaggi Sinner annulla una palla break coprendo bene a rete, poi un errore di Koolhof e uno smash dell’altoatesino tirano fuori l’Italia da questo game complicato

    16:07
  14. 1° set
    3-3

    Due prime vincenti di Griekspoor e una volée di Koolhof portano l’Olanda sul 40-0. Koolhof poi sbaglia una volée nel punto seguente, ma ci pensa Griekspoor a rimediare con un’altra prima vincente che chiude il game

    16:02
  15. 1° set
    3-2

    Servizio vincente, ace e azzurri avanti 30-0. Sinner poi sbaglia un dritto in uscita dal servizio ma si fa perdonare con una prima vincente. Una volèe di Sonego permette all’Italia di tenere la battuta e salire 3-2 nei game

    15:58
  16. 1° set
    2-2

    Brutta volée in rete di Griekspoor, seguita da un bel passante di Sonego e 0-30. Una risposta vincente di Sinner permette agli azzurri di guadagnarsi tre chance di break. La prima viene annullata da un servizio vincente, la seconda da uno smash di Griekspoor e la terza da una bella volée dello stesso giocatore olandese. Un dritto largo di Sonego e una seconda vincente permettono agli orange di tenere la battuta ai vantaggi

    15:55
  17. 1° set
    2-1

    Prima vincente di Sonego, che poi va a segno anche col dritto e 30-0. Successivamente il torinese sbaglia col rovescio e poi Koolhof trova il punto con una bella volée alta di rovescio e 30-30. Uno errore di Griekspoor e uno di Sinner portano il game sul 40-40. Ai vantaggi Koolhof trova una risposta vincente che porta gli olandesi a palla break. Palla break che viene annullata da un bell’intervento a rete di Sinner. Due prime vincenti di Sonego permettono agli azzurri di tenere la battuta

    15:49
  18. 1° set
    1-1

    Sinner subito aggressivo in risposta conquista il primo quindici a rete. Due ace e due prime vincenti di Griekspoor permettono agli Orange di tenere la battuta

    15:43
  19. 1° set
    1-0 Sinner/Sonego

    Koolhof sbaglia un dritto ma si fa perdonare nel punto successivo con una bella volée. Gli azzurri salgono 40-15 grazie a due servizi vincenti di Sinner, poi Sonego sbaglia un dritto dopo un bel punto, ma una terza prima vincente dell’altoatesino permette agli azzurri di tenere la battuta

    15:40
  20. 1° set
    Iniziato il match decisivo di doppio

    Si parte con Sinner al servizio

    15:36
  21. Pre
    Entrate in campo le coppie

    Hanno fatto il loro ingresso in campo le coppie Sinner/Sonego e Griekspoor/Koolhof. Qualche minuto di riscaldamento e poi il match decisivo potrà avere inzio

    15:30
  22. Pre
    Ufficiali le coppie di doppio

    Sinner/SonegoGriekspoor/Koolhof, queste le coppie scelte dai due allenatori per la sfida decisiva di doppio

    15:13
  23. ITALIA-OLANDA 1-1! CI si gioca tutto con il doppio

    Jannik Sinner non delude le attese e asfalta un Tallon Griekspoor rimasto in partita solamente per un set. Troppa la differenza di valori in campo tra il n°4 e il n°23 ATP. A decretare il passaggio in semifinale sarà quindi il doppio decisivo, punto di forza della squadra olandese

    14:57
  24. 2° set
    6-1 GAME, SET & MATCH SINNER!

    Quattro servizi vincenti permettono a Sinner di chiudere il game e riportare in parità il quarto tra Italia e Olanda

    14:52
  25. 2° set
    5-1

    Si sblocca Griekspoor, che va a segno con un ace, due dritti e una prima vincente

    14:48
  26. 2° set
    5-0

    Altro game a zero per Sinner, che conferma così anche il secondo break della sua partita

    14:46
  27. 2° set
    4-0 DOPPIO BREAK SINNER!

    Risposta vincente, passante di rovescio e 0-30 Sinner. Poi Griekspoor accorcia con un ace, ma viene trafitto nel punto successivo da un’altra risposta vincente dell’azzurro che si guadagna due palle break. La prima viene annullata dal servizio, ma sulla seconda non può nulla. Doppio break Sinner!

    14:45
  28. 2° set
    3-0

    Sinner perder il primo quindici per una risposta vincente dell’avversario, poi sale in cattedra con l’ausilio del servizio e consolida il break

    14:40
  29. 2° set
    2-0 BREAK SINNER!

    Griekspoor inizia con un ace, poi manda in rete un rovescio e 15-15. Grazie a due risposte praticamente vincenti Sinner  si procura due palle break che converte subito portando l’avversario all’errore

    14:38
  30. 2° set
    1-0

    Rovescio lungo di Griekspoor, che poi sbaglia anche nel punto successivo col dritto. Successivamente Sinner si viene a prendere il punto a rete e poi tiene la battuta a zero grazie a una palla corta dell’olandese che finisce in rete

    14:35
  31. 1° set
    7-6(3) SINNER SI AGGIUDICA IL PRIMO SET!

    Dopo un servizio tenuto per parte, Sinner si prende un altro mini break grazie a un passante e poi chiude il set con uno schiaffo al volo vincente in uscita dal servizio!

    14:30
  32. 1° set
    4-2 tie-break

    Griekspoor si porta subito avanti di un mini break grazie a un brutto errore col dritto di Sinner, che però recupera subito e si porta avanti con un altro mini break frutto di una risposta molto profonda che obbliga l’avversario all’errore. Sinner poi serve una prima vincente e si gira sul 4-2 in suo favore

    14:27
  33. 1° set
    6-6

    Ace, rovescio lungo di Griekspoor, due prime vincenti e game a zero Sinner, che si presenta al tie-break con un parziale di 16 punti vinti consecutivamente al servizio

    14:23
  34. 1° set
    5-6

    Game a zero anche per Griekspoor frutto di due punti vinti a rete, un ace e una prima vincente. L’olandese si garantisce così il tie break

    14:19
  35. 1° set
    5-5

    Seconda vincente, ace, smash indietreggiando, contropiede di rovescio e altro game a zero per Sinner

    14:16
  36. 1° set
    4-5

    Sinner sale 0-30 grazie a due risposte fenomenali, poi Griekspoor accorcia grazie a una prima vincente a uscire. L’azzurro poi si procura due palle break con un bel passante. L’olandese le annulla entrambe con il servizio e poi ai vantaggi tiene la battuta venendosi a prendere un punto a rete e andando a segno con la prima di servizio. Sinner ora servirà per rimanere nel set

    14:12
  37. 1° set
    4-4

    Due ace e due colpi in rete di Griekspoor permettono a Sinner di tenere la battuta a zero

    14:04
  38. 1° set
    3-4

    Prima vincente, stop volley, ace e 40-0 Griekspoor. Sinner poi accorcia grazie a un nastro che scavalca l’olandese e a una risposta vincente, ma non può nulla sul serve&volley preciso dell’avversario nel punto successivo

    14:01
  39. 1° set
    3-3

    Griekspoor vince un punto a rete e poi sale 0-30 grazie al primo doppio fallo di Sinner, che recupera con una palla corta e un dritto dell’olandese portato in corridoio dal nastro. L’azzurro poi tiene la battuta grazie a un dritto in rete dell’avversario e a una prima vincente

    13:58
  40. 1° set
    2-3

    Game a zero per Griekspoor grazie al servizio e a qualche errorino di Sinner

    13:52
  41. 1° set
    2-2

    Il game si apre con un errore di Sinner con il dritto in uscita dal servizio e uno di Griekspoor con lo stesso fondamentale. L’azzurro sale 40-15 grazie a una prima vincente e un rovescio in rete dell’avversario, poi subisce una risposta vincente prima di chiudere il gioco con un’altra prima vincente

    13:50
  42. 1° set
    1-2

    Rovescio largo di Sinner, che nel punto successivo va a segno con lo stesso fondamentale e 15-15. Un ace e un doppio fallo portano il game sul 30-30. Successivamente l’azzurro sbaglia e poi subisce una prima vincente

    13:45
  43. 1° set
    1-1

    Prima vincente, risposta sbagliata di Griekspoor, rovescio dell’olandese in rete, passante bellissimo in corsa e game a zero Sinner

    13:42
  44. 1° set
    0-1 Griekspoor

    Griekspoor subisce due belle risposte di Sinner, ma riesce a tenere comunque il suo primo turno di battuta, grazie anche al suo primo ace

    13:40
  45. 1° set
    Match iniziato

    Si parte con Griekspoor al servizio

    13:38
  46. Pre

    Sinner e Griekspoor hanno fatto il loro ingresso in campo. Qualche minuto di riscaldamento poi il match potrà avere inizio

    13:28
  47. Pre
    I precedenti

    L’unico precedente tra Jannik Sinner e Tallon Griekspoor è stato vinto dall’azzurro quest’anno in semifinale all’ATP 500 di Rotterdam:

    • Sinner-Griekspoor, ATP 500 Rotterdam 2023: 7-5 7-6(5)
    13:27
  48. ITALIA-OLANDA 0-1! Ora tocca a Sinner-Griekspoor

    Niente da fare per Matteo Arnaldi che, dopo aver vinto il primo set al tie-break, subisce la rimonta di Botic van de Zandschulp. L’azzurro ha pagato un passaggio a vuoto tra la fine del 2° e l’inizio del 3° set, salvo poi tornare in corsa e portare il parziale decisivo a un nuovo tie-break, dove non riesce a sfruttare i vari match point a favore e cede nell’unico concesso al suo avversario. Adesso per gli azzurri si fa dura. Bisognerà vincere il prossimo match di singolare tra Jannik Sinner e Tallon Griekspoor e poi quello di doppio, dove gli olandesi partono sicuramente favoriti.

    13:19
  49. 3° set
    6(7)-7 GAME, SET & MATCH VAN DE ZANDSCHULP!

    Arnaldi si guadagna un altro match point grazie a un dritto potentissimo in uscita dal servizio, ma van de Zandschulp lo annulla con una prima di servizio vincente, poi si porta lui a un punto dal vincere l’incontro con un serve&volley vincente. Sul match point dell’olandese Arnaldi sbagli un rovescio che finisce in corridoio. Si fa in salita la strada dell’Italia verso le semifinali

    13:10
  50. 3° set
    6-6 tie break

    Van de Zandschulp si riprende il mini break grazie a una risposta micidiale di rovescio, ma poi sul suo servizio subisce uno smash di Arnaldi che si guadagna cosi due match point. L’olandese annulla il primo con una combinazione servizio-rovescio, poi sul secondo è l’azzurro a sbagliare con una palla corta che esce malamente in corridoio. Si gira sul 6-6

    13:06
  51. 3° set
    4-2 tie break

    Arnaldi si guadagna un mini break grazie a un bel rovescio che obbliga l’avversario all’errore. Van de Zandschulp riesce però a recuperare subito il mini break venendosi a prendere il punto a rete. Sul 3-2 l’azzurro prende l’iniziativa in risposta e con un dritto conquista un nuovo mini break. Si gira sul 4-2 per l’italiano

    13:00
  52. 3° set
    6-6 si va al tie-break

    Errore di van de Zandschulp seguito un passante di poco fuori di Arnaldi e 15-15. L’olandese poi tiene la battuta grazie a un dritto completamente fuori misura dell’avversario, una volée vincente e il quattordicesimo ace della sua partita. Sarà dunque il tie-break a decidere le sorti del primo match di questo quarto di finale

    12:55
  53. 3° set
    6-5

    Errore in uscita dal servizio con il dritto per Arnaldi, che poi recupera grazie a un errore dell’avversario su un recupero. Un errore col rovescio per parte porta il risultato sul 30-30, dopo di che l’azzurro va a segno con un passante, ma viene agganciato da un dritto bellissimo di van de Zandschulp. Ai vantaggi l’olandese si procura una palla break grazie a un lob, ma Arnaldi la annulla con un bel dritto. Successivamente l’azzurro tiene la battuta grazie a un dritto in contropiede e a un servizio vincente

    12:50
  54. 3° set
    5-5

    Servizio vincente, due ace, dritto a segno e game a zero per van de Zandschulp

    12:43
  55. 3° set
    5-4

    Dopo aver perso il primo quindici Arnaldi si porta in vantaggio grazie a un bel contropiede e a un errore in risposta di van de Zandschulp e poi chiude con una bella accelerazione di dritto e una prima vincente. L’olandese ora servirà per restare nel match

    12:40
  56. 3° set
    4-4

    Il game si apre con una risposta di poco lunga di Arnaldi. L’azzurro recupera grazie a un errore a rete dell’avversario, che poi sale sul 30-15 grazie a una combinazione servizio-dritto. Van de Zandschulp tiene infine la battuta grazie a una prima vincente e a un passante dell’italiano che si ferma sul nastro

    12:37
  57. 3° set
    4-3

    Un lob millimetrico, una prima vincente e un dritto in controbalzo permettono ad Arnaldi di portarsi sul 40-0. L’azzurro sbaglia poi la volée dopo il servizio nel punto successivo ma si rifà subito con un bel passante tornando così avanti nel computo dei game nel parziale

    12:32
  58. 3° set
    3-3 CONTRO-BFREAK ARNALDI!

    Arnaldi scende a rete per prendersi il primo quindici, poi però sbaglia di poco un dritto nel punto successivo e 15-15. Un bellissimo passante di dritto e un doppio fallo permettono all’azzurro di guadagnarsi due palle break. Van de Zandschulp annulla la prima con uno smash, ma sulla seconda deve arrendersi a una risposta PAZZESCA dell’italiano, che trova così il contro break!

    12:29
  59. 3° set
    2-3

    Arnaldi commette un altro brutto errore, poi van de Zandschulp va a segno un bel rovescio a uscire portando il game sullo 0-30. Un errore dell’olandese, uno smash, un ace e una bella volée permettono all’azzurro di portarsi in parità e rimanere in scia dell’avversario

    12:22
  60. 3° set
    1-3

    Van de Zandschulp parte con un errore, poi recupera e conferma il break obbligando Arnaldi a sbagliare in due occasioni e servendo un ace e una prima vincente

    12:20
  61. 3° set
    1-2 BREAK VAN DE ZANDSCHULP!

    Van de Zandschulp obbliga all’errore sotto rete Arnaldi, che poi recupera venendosi a prendere il punto in avanti. L’olandese poi va a segno con una risposta vincente e grazie a un clamoroso errore sotto rete dell’azzurro si guadagna due chance di break che sfrutta subito. Match che si fa in salita ora per Arnaldi

    12:16
  62. 3° set
    1-1

    Rovescio largo di Arnaldi, ace, dritto in rete dell’azzurro, combinazione servizio-dritto ed ennesimo game a zero per van de Zandschulp

    12:12
  63. 3° set
    1-0 Arnaldi

    Arnaldi parte bene andando a segno con una prima, un dritto vincente e un ace che lo portano sul 40-0. Dopo un 15 perso l’azzurro tiene la battuta grazie nuovamente al servizio

    12:09
  64. 2° set
    3-6 VAN DE ZANDSCHULP CONQUISTA IL SECONDO SET!

    Momento di difficoltà per Arnaldi, che commette tanti errori e permette a van de Zandschulp di tenere la battuta e vincere il secondo set. Il primo match di questi quarti di finale si deciderà al terzo set

    12:05
  65. 2° set
    3-5 BREAK VAN DE ZANDSCHULP!

    Arnaldi parte con uno smash vincente, poi sbaglia in uscita dal servizio, viene superato una palla di van de Zandschulp che colpisce il nastro, manda in rete un dritto e lungo un rovescio cedendo così la battuta al suo avversario, che opra potrà servire per il secondo set

    12:03
  66. 2° set
    3-4

    Ace, prima vincente, combinazione servio-dritto e 40-0 van de Zandschulp. Successivamente Arnaldi torna a vincere un punto in risposta grazie a un errore dell’olandese che poi chiude il game grazie a un errore dell’azzurro

    11:58
  67. 2° set
    3-3

    In apertura di game Arnaldi manda in rete il rovescio in uscita, poi recupera grazie a un bel punto vinto a rete e 15-15. Un doppio fallo e una prima vincente dell’azzurro portano il game sul 30-30, poi l’italiano tiene la battuta grazie a un passante di rovescio e a un’altra prima vincente

    11:56
  68. 2° set
    2-3

    Come sta servendo van de Zandschulp! Altro game a zero per l’olandese

    11:51
  69. 2° set
    2-2

    Prima vincente, dritto a segno, risposta sbagliata di van de Zandschulp, smash e turno di battuta a zero anche per Arnaldi dopo la fatica del game precedente al servizio

    11:49
  70. 2° set
    1-2

    Errore in risposta di Arnaldi, passante di rovescio di van de Zandschulp, rovescio in rete dell’azzurro, ace e game a zero per l’olandese

    11:45
  71. 2° set
    1-1

    Arnaldi parte vincendo il primo 15 grazie al servizio, poi però si ritrova sotto 15-30 dopo essere stato obbligato a commettere due errori dall’avversario. L’azzurro poi recupera grazie a un dritto lungo dell’olandese e a una volée, colpo che però sbaglia nel punto seguente portando il game sul 40-40.

    Ai vantaggi van de Zandschulp, aiutato da un nastro fortunato, va a segno con un dritto in avanzamento procurandosi la sua prima chance di break che Arnaldi annulla obbligandolo all’errore. L’olandese si procura un altra chance di strappare la battuta grazie a un bel passante che l’azzurro non riesce a contenere, ma sbaglia il dritto nel punto seguente. L’olandese si procura altre due palle break grazie ad altrettante risposte vincenti, ma Arnaldi le annulla con un bellissimo rovescio da posizione molto angolata e con un ace. L’azzurro poi vince il game più lungo del match, ben 22 punti, grazie a un dritto vincente e a un errore in lunghezza dell’avversario con lo stesso fondamentale

    11:43
  72. 2° set
    0-1 van de Zandschulp

    Dopo aver perso il primo 15, van de Zandschulp vince i quattro punti successivi grazie al servizio

    11:29
  73. 1° set
    7-6(6) ARNALDI SI AGGIUDICA IL PRIMO SET!

    Dopo essersi guadagnato un set point nel primo punto dopo il cambio campo grazie a un errore dell’olandese, Arnaldi vince il primo parziale obbligando van de Zandschulp a sbagliare!

    11:24
  74. 1° set
    6-6 tie-break

    Dopo il cambio campo van de Zandschulp tiene il primo punto al servizio grazie a una prima vincente. Successivamente si porta avanti di un mini break grazie a una volée di Arnaldi che finisce lunga. Un doppio fallo dell’olandese riporta il risultato in parità sul 5-5. Van de Zandschulp è il primo ad arrivare a set point, ma l’azzurro lo annulla con l’ausilio del servizio e si gira quindi sul 6-6

    11:20
  75. 1° set
    3-3 tie-break

    Arnaldi si procura un mini break grazie a un errore dell’olandese. L’azzurro però butta via il vantaggio con due brutti errori, soprattutto su una volée a campo aperto, che permettono a van de Zandschulp di recuperare e poi salire in vantaggio di un mini break, che poi Arnaldi è subito bravo a recuperare riportando il tie-break on serve

    11:15
  76. 1° set
    6-6 si va al tie-break

    Bel dritto di van de Zandschulp, tre ace e game a zero per l’olandese. Sarà il tie break a decidere le sorti del primo set

    11:10
  77. 1° set
    6-5

    L’undicesimo game si apre con un bel dritto di van de Zandschulp su un recupero su una palla corta. Poi Arnaldi va a segno con due servizi, un dritto, una bella volée e tiene la battuta garantendosi il tie-break

    11:07
  78. 1° set
    5-5

    Errore di van de Zandschulp, che poi recupera con un dritto potentissimo su cui Arnaldi non può nulla e 15-15. L’azzurro poi si procura due palle break, che sono anche dei set point, grazie a un altro errore dell’avversario e a un passante incredibile in allungo. L’olandese annulla il primo set point con un ace e il secondo con una combinazione servizio-dritto vincente. Ai vantaggi van de Zandschulp tiene la battuta grazie a una seconda vincente e a un rovescio largo di Arnaldi

    11:04
  79. 1° set
    5-4

    Arnaldi vince un bel punto dopo un lungo scambio a rete, poi grazie al servizio e a un errore dell’olandese tiene la battuta a zero per la seconda volta nel match

    10:56
  80. 1° set
    4-4

    Van de Zandschulp si porta rapidamente sul 40-0 con l’ausilio del servizio, poi Arnaldi recupera fino al 40-30 grazie a un doppio fallo e a un recupero in rete dell’olandese, che poi tiene la battuta grazie a un ace

    10:52
  81. 1° set
    4-3

    Il settimo game si apre con una bella risposta di van de Zandschulp seguita da un errore dello stesso e da una bella seconda di Arnaldi, che poi affossa in rete un dritto nel punto successivo. Sul 30-30 l’azzurro tiene la battuta grazie a un servizio vincente e a una palla corta

    10:47
  82. 1° set
    3-3

    Dritto in rete di Arnaldi seguito da uno smash di van de Zandschulp e 30-0. L’azzurro recupera e si porta in parità venendosi a prendere il punto a rete e sfruttando uno schiaffo al volo fuori misura dell’olandese. Un dritto in rete dell’italiano e un doppio fallo portano il game sul 40-40. Ai vantaggi van de Zandschulp tiene la battuta grazie a un dritto vincente in avanzamento e a uno smash

    10:42
  83. 1° set
    3-2

    Game a zero di Arnaldi, che tiene la battuta anche grazie al primo ace della sua partita

    10:36
  84. 1° set
    2-2

    Prima vincente, due punti vinti a rete e 40-0 van de Zandschulp che, dopo aver sbagliato uno smash da metà campo, tiene la battuta grazie a un rovescio in rete di Arnaldi

    10:34
  85. 1° set
    2-1

    Una combinazione servizio-dritto e una prima vincente portano il risultato sul 30-0 in favore dell’italiano, che poi non riesce a tenere in campo un lob e 30-15. Arnaldi si procura due palle game grazie alla battuta, ma poi sbaglia due volte con il dritto portando il game ai vantaggi. Sul 40-40 l’azzurro tiene la battuta grazie a due servizi vincenti

    10:28
  86. 1° set
    1-1

    Risposta vincente di Arnaldi, che però poi non riesce a replicare su una seconda abbordabile dell’olandese e 15-15. Successivamente van de Zandshulp si porta sul 40-15 grazie a un rovescio largo dell’azzurro e a un dritto che obbliga l’avversario all’errore. Dopo una bella risposta dell’italiano, che porta il risultato sul 40-30, l’olandese tiene la battuta grazie a un altro bel dritto

    10:25
  87. 1° set
    1-0 Arnaldi

    Il match si apre con una combinazione servizio-dritto vincente, un doppio fallo, una seconda vincente e dritto steccato da Arnaldi che porta il game sul. 30-30: L’azzurro poi tiene la battuta grazie a una prima vincente e a un rovescio largo dell’avversario

    10:20
  88. 1° set
    Iniziato il primo match tra Arnaldi e van de Zandschulp

    Si parte con Arnaldi alla battuta

    10:17
  89. Pre

    Matteo Arnaldi e Botic van de Zandschulp hanno fatto il loro ingresso in campo. Qualche minuto di riscaldamento e potrà avere inizio il primo match di questi quarti di finale

    10:11
  90. Pre
    Ecco gli inni

    Suonano gli inni, a partire da quello di Mameli. Manca sempre meno all’inizio

    10:06
  91. Pre
    Il primo match

    Il primo incontro di singolare vede affrontarsi Matteo Arnaldi (n°44 ATP) e Botic van de Zandschulp (n°51 ATP). Si tratta del primo confronto diretto tra i due tennisti

    09:53
  92. Pre
    Obiettivo vincere i due singolari

    L’Italia deve cercare di fare bottino pieno con i due match di singolare per non arrivare a giocarsi la qualificazione in semifinale nel doppio, dove gli Olandesi partono favoriti avendo due ottimi specialisti come Koolhof (n°8 ATP della classifica di specialità) e Rojer (n°18 ATP)

    09:52
  93. Pre
    Il percorso dell'Olanda

    Gli Orange si sono invece qualificati da primi del Gruppo D, dove erano inseriti insieme a Finlandia (altra qualificata e già in semifinale grazie al successo sul Canada nei quarti), Croazia e Stati Uniti

    09:43
  94. Pre
    Il percorso dell'Italia

    Grazie alle vittorie su Cile e Svezia, gli Azzurri si sono qualificati per le finals di questa edizione della Coppa Davis da secondi nel Gruppo A alle spalle del Canada, unica squadra contro cui l’Italia ha perso

    09:41
  95. Pre
    La storia degli Orange in Davis

    L’Olanda vanta ben 92 partecipazioni alla Coppa Davis senza però essere mai riuscita a spingersi fino all’atto conclusivo della competizione. Il miglior risultato degli Orange è la semifinale raggiunta nell’edizione del 2001

    09:23
  96. Pre
    La storia degli azzurri in Davis

    Si tratta dell’89esima partecipazione alla Coppa Davis per l’Italia, che riuscì a conquistare l’insalatiera nella storica edizione del 1976 in finale contro il Cile. Gli azzurri hanno raggiunto l’atto conclusivo anche in altre sei edizioni (1960, 1961, 1977, 1979, 1980 e 1998)

    09:20
  97. Cresce l’attesa per l’esordio dell’Italia capitanata da Volandri alle finals della Coppa Davis contro l’Olanda di Haarhuis in occasione dei quarti di finale. Gli azzurri si presentano a Malaga come una delle squadre favorite alla vittoria dell’insalatiera, anche grazie alla presenza di un Jannik Sinner in forma strepitosa

Tennis Coppa Davis, quarti Italia-Olanda 2-1: Sinner rimonta gli Orange e porta gli Azzurri in semifinale Fonte: Imago
Caricamento contenuti...