,,
Virgilio Sport SPORT

Dopo tanto affetto per Alena Seredova attacchi inaspettati

La modella ceca, Alena Seredova, ha incassato delle critiche per aver pubblicato una foto del suo cane vicino alla culla della piccola Vivienne Charlotte

Tra i messaggi di affetto, hanno fatto la loro comparsa anche i commenti di rimprovero – bonario – e di disapprovazione. Così Alena Seredova, neo mamma, affronta la maternità sui social: lo scatto che ritrae il cane di famiglia vicino alla culla di Vivienne Charlotte ha suscitato tra gli utenti più sensibili una certa diffidenza.

La foto incriminata su Instagram: la Seredova presa di mira

Partiamo dai fatti. Poco più di qualche giorno fa, Alena Seredova ha dato alla luce la sua terza figlia, Vivienne Charlotte, figlia del compagno della modella, il manager Alessandro Nasi, manager e cugino di Andrea Agnelli e John e Lapo Elkann.

Da allora, gli scatti di famiglia pubblicati su Instagram di Alena hanno incassato like e commenti di ogni tipo. Anche i fratelli maggiori, figli del portiere della Juventus Gianluigi Buffon Una gioia immensa per i genitori e i fratelli maggiori, David Lee e Louis Thomas, che hanno festeggiato l’ultima arrivata facendole indossare la maglia della Juventus e stringendola tra le braccia. Nulla di così unanime, invece, per la foto del cane Sprint.

Critiche dure per Alena Seredova: l’ira

Alcuni follower hanno criticato la scelta di lasciare il cane così vicino alla culla della neonata, giudicando la situazione non adeguata: “No Alena è sempre un cane! Stai attenta che gli venga la gelosia!”, “Pericoloso e non igienico”, “Attenta… non si sa mai. Può essere geloso”. Giudizi che non hanno lasciato indifferente l’attrice ceca che, nei commenti, ha risposto alle critiche con l’ira di chi si sente presa ingiustamente di mira: “Ma smettila”, ha risposto. A una diversa follower, che la invita a essere vigile per via della possibile gelosia, la Seredova ha replicato così: “Onestamente conosco il mio cane”.

VIRGILIO SPORT | 29-05-2020 15:17

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...