,,

Virgilio Sport SPORT

Ducati in lutto: Luca Semprini trovato morto nella sua camera

Il giovane addetto stampa aveva solo 35 anni: è spirato nella notte, nella stanza d'albergo che occupava

La sua scomparsa ha portato in un mondo divertente e spettacolare come quello della MotoGP, una tragedia immane, inaspettata. La morte di Luca Semprini, addetto stampa della Ducati, è avvenuta senza preavviso. A soli 35 anni Luca se n’è andato senza alcuna ragione, nel sonno.

A darne notizia è il team di Borgo Panigale che ha pubblicato sui social ufficiali un post per ricordare Luca, presente a Brno come sempre per svolgere al meglio il suo lavoro. Luca è morto nella notte, nella sua stanza d’albergo proprio a Brno, dove alloggiava da mercoledì per preparare insieme alla squadra il Gran Premio della Repubblica Ceca. Era apprezzato da tutti per la sua professionalità e passione.

ADDIO SEMPRINI: IL COMUNICATO

“Il mondo delle corse e l’ente organizzatore del campionato del mondo fanno le più sentite condoglianze alla scuderia, agli amici e ai famigliari di Luca”, si legge in una nota della Dorna, la società spagnola che gestisce la parte commerciale del Motomondiale. In ricordo di Semprini, alle 17 e prima della conferenza stampa che apre l’appuntamento di Brno, sarà rispettato un minuto di silenzio. “Siamo profondamente rattristati nell’informare della morte improvvisa del nostro addetto stampa MotoGP, Luca Semprini. Luca era arrivato con la squadra mercoledì per la gara della MotoGP di questo fine settimana nella Repubblica Ceca (Brno) ed è morto durante la notte nella camera d’albergo”, scrive la scuderia su Twitter.

Laureato in giornalismo a Bologna aveva conseguito un master negli Stati Uniti, in North Carolina e poi aveva lavorato con gpone.com, uno dei principali siti del settore gare di moto, come si legge sul suo profilo Linkedin. Aveva lavorato per varie agenzie di marketing, prima di diventare un giornalista di motori nel 2011, per varie testate. Nel 2015 era diventato addetto stampa Ducati. I due piloti della Ducati, Andrea Dovizioso e Danilo Petrucci, non parteciperanno a nessuna conferenza stampa, in segno di lutto.

IL DOLORE DEGLI AMICI PILOTI

Marco Melandri, con cui aveva un rapporto di amicizia, gli ha dedicato un post su Instagram molto emozionante:

“Un risveglio surreale…
Ci lascia un persona con cui avevo un rapporto speciale..
Al telefono la nostra risposta era sempre : Hey moto! Lo facevamo per ricordo di un evento che ci fece ridere un sacco! ( la bestemmia di Froome contro una moto al Tour )
Alle gare qundo ero girato male le nostre risate con @mcavadini mi ridavano serenitá e allegria…
Sono nel tuo ultimo post , eri una delle poco persone nel paddock che chiamavo Amico!
Buon viaggio amico mio!
Mi mancheranno anche le tue lamentele!! 😅❤️
RIP Luca!”.

Molto sentito anche il messaggio di cordoglio pubblicato su Instagram da Danilo Petrucci: “Con me nel mio momento migliore. Ti ricorderò per sempre così. Mi mancherai Luca.
With me in my greatest moment. I will always remember you like this. I miss you Luca”.

VIRGILIO SPORT | 02-08-2019 10:19

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...