,,
Virgilio Sport SPORT

E' la notte di Quagliarella. L'Italia asfalta il Liechtenstein

L'attaccante della Samp entra nella storia della Nazionale. Kean di nuovo gol.

Tutto facile per l’Italia che raccoglie la seconda vittoria in altrettante partite nelle qualificazioni per l’Europeo 2020.

La Nazionale azzurra a Parma ha avuto la meglio del modesto Liechtenstein, liquidato con un netto 6-0.

Gli uomini di Roberto Mancini partono forte, come chiesto dal commissario tecnico nella conferenza stampa di vigilia.

Gli ospiti, come prevedibile pensano soprattutto a difendersi, quindi gli Azzurri si affidano a delle conclusioni dalla distanza che spesso si infrangono contro il muro della selezione guidata dall’islandese Kolvidsson.

Al 17esimo ecco il gol che sblocca la gara: ottima azione di Spinazzola sulla sinistra e cross perfetto per la testa del piccolo Sensi che piazza la sfera sotto la traversa.

L’Italia continua a spingere alla ricerca del raddoppio, che arriva al 31esimo con Verratti, al suo secondo gol in Nazionale. Il centrocampista del Paris Saint-Germain entra in area dalla lato corto e di destro insacca sul secondo palo.

Passano appena 3 minuti e l’arbitro concede un calcio di rigore ai padroni di casa per un tocco di mano di Hasler sulla girata di Quagliarella.

Sul dischetto va lo stesso capocannoniere della serie A che conclude forte e centrale e sigla la rete del 3-0 diventando il calciatore più anziano a segnare un gol con la maglia azzurra.

L’attaccante della Sampdoria si ripete al terzo minuto di recupero ancora una volta dal dischetto. Il rigore è stato decretato per un fallo di mano di Kaufmann sulla linea di porta. Il difensore centrale del Liechtenstein è stato espulso.

La ripresa è pura accademia con l’Italia che cala la cinquina con Kean, al suo secondo gol in altrettante gare, che ha dovuto solo appoggiare di testa in rete una precisa sponda aerea di un indiavolato Quagliarella, che esce al 72esimo con la standing ovation di tutto lo stadio ‘Tardini’. Al suo posto Pavoletti.

Lo stesso Pavoletti entra nel tabellino dei marcatori ribandendo in rete una respinta del portiere che si era salvato sul colpo di testa dello stesso attaccante del Cagliari.

L’unico neo della serata sono i fischi di una parte dello stadio nei riguardi del capitano della serata, Leonardo Bonucci.

SPORTAL.IT | 26-03-2019 22:45

E' la notte di Quagliarella. L'Italia asfalta il Liechtenstein Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...