,,
Virgilio Sport SPORT

Eroe o "pacco", juventini divisi sul saluto a Higuain

Oggi l’attaccante potrebbe dire addio, i tifosi si spaccano sul web

Oggi Gonzalo Higuain potrebbe dire addio alla Juventus. Secondo Nicolò Schira, l’attaccante argentino incasserà 2,5 milioni di euro di buonuscita per la rescissione del contratto, dopodiché firmerà un contratto con l’Inter Miami fino a dicembre 2022. Si risolve così la telenovela sul futuro del Pipita, giocatore spesso discusso dagli stessi tifosi bianconeri nonostante i 66 gol segnati nelle tre stagioni giocate con la Juve (nel 2018/19 si divise in prestito tra Milan e Chelsea). 

Gli juventini che bocciano Higuain…

E scorrendo i commenti all’hashtag #Higuain sui social network, la spaccatura tra i fan della Juventus permane. Tal_Marco la sintetizza bene su Twitter: “Il tifo juventino si divide in due grandi macro categorie:  A- quelli che vogliono vincere il campionato per bullizzare i propri amici napoletani, romani, milanesi al bar; B- quelli che vogliono vincere la Champions. Per i primi Higuain è un eroe. Per i secondi è un flop”. 

Altri, invece, come Glmdj, sottolineano come l’investimento sull’argentino – pagato 90 milioni nell’estate 2016 e andato via a zero oggi – sia stato un flop per la dirigenza bianconera, già colpevole di altri errori in sede di mercato: “Matuidi a zero. Perin in prestito gratuito. Romero idem, con riscatto eventuale. Khedira e Higuain via con buonuscita? Un successo dietro l’altro”. 

“Io Higuain l’ho salutato  2 anni fa quando passò al Milan in prestito. Per me la sua avventura con la Juve si chiuse lì”, chiosa Flavio. 

… e quelli che lo ringraziano

Ma sui social ci sono anche tanti bianconeri che ringraziano Higuain, come Gobbotanto, che posta una foto del celebre 3-2 all’Inter del 2018: “Rimarrai per sempre il castigatore dei cartonati… Grazie Gonzalo”. 

“Ribadisco – aggiunge 90Juventino – non dirò mai una parola contro Gonzalo Gerardo Higuain perché comunque mi ha fatto godere molto soprattutto nei primi due anni, ha fatto comunque 50 goal molti dimenticano… Adios Pipa”. 

“In questo sport così come nella vita , spesso non esiste la gratitudine… Ma io ti sarò per sempre grato. Fino Alla Fine”, commenta Raffaele. Infine il tenero addio di Marianna: “Grazie panzone mio, per ognuno dei 66 goal fatti, dal primo all’esordio con la Viola, per tutti quelli pesantissimi contro il Napoli ma soprattutto per quell’indimenticabile 2-3 a San Siro. Senza di te non avremmo vinto così tanto. Buena suerte Pipa, mi mancherai”. 

SPORTEVAI | 10-09-2020 10:20

Eroe o "pacco", juventini divisi sul saluto a Higuain

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...