,,

Virgilio Sport SPORT

ESports, per Alfons Hörmann "non esistono": niente olimpiadi

Per il ministro dello sport Peter Beuth, gli sport elettronici equivalgono al 'lavoro a maglia'

Gli eSportsnon esistono“: a pronunciare queste parole, come riporta Foxsportsasia.com, sarebbe stato il presidente della confederazione tedesca dei giochi olimpici (Deutschen Olympischen Sportbundes) Alfons Hörmann. Con questa dichiarazione avrebbe anche sottolineato la sua avversione per quanto riguarda l’inclusione degli sport elettronici nel programma olimpionico.

“Gli eSport non esistono. E non saranno inclusi nel programma olimpico”, ha detto Hörmann. La sua decisione è sostenuta anche dal ministro dello sport Peter Beuth, come conferma un report di Faz.net, che avrebbe dichiarato di voler “sterminare” il termine ‘eSports’ poiché non avrebbe “niente a che fare con gli sport“. Anzi, per Beuth gli sport elettronici equivalgono al ‘lavoro a maglia‘, mostrando avversione verso il governo tedesco che sostiene i programmi esportivi nel paese.

Ci sono infatti diversi sostenitori del settore esportivo in Germania, come Ralf-Rainer Klatt, vicepresidente della Landessportbund Hessen, l’associazione degli sport organizzati nello stato tedesco dell’Hessen. Klatt ha avuto modo di scontrarsi con Beuth, sostenendo che “bisogna considerare gli eSport come parte del processo di digitalizzazione della nostra società, che è appena arrivato nello sport”. A favore anche il ministro Dorothee Bär che, a ottobre dello scorso anno, ha dichiarato che “gli eSport sono sport“.

Parlare di inclusione degli eSports nel programma dei giochi olimpici è ‘prematuro’ secondo il Comitato olimpico internazionale, perché i contenuti di alcuni videogiochi sono stati ritenuti troppo “violenti“.

La strada verso le olimpiadi sembra ancora molto lunga e, soprattutto, incerta. Voi che ne pensate?

 

HF4 | 04-02-2019 08:30

ESports, per Alfons Hörmann "non esistono": niente olimpiadi Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...