,,
Virgilio Sport SPORT

Europeo con i tifosi, il Cts frena

All'indomani dell'apertura del Governo, il Comitato Tecnico Scientifico non concede il via libera per l'apertura dell'Olimpico: "Prematuro fare previsioni".

Il giorno dopo lo spiraglio del Governo in merito alla possibile apertura dello stadio Olimpico per le quattro partite di Euro 2020 che si dovrebbero giocare in Italia (tra le quali la sfida inaugurale tra gli Azzurri e la Turchia dell’11 giugno), arriva la retromarcia del Cts. O quantomeno la frenata.

Secondo quanto riportato da ‘La Gazzetta dello Sport’, infatti, gli esperti del Comitato Tecnico Scientifico ritengono che sia ancora presto per fare previsioni sulla presenza del pubblico.

Nel verbale viene però sottolineata la “disponibilità” a rivedere la questione nelle prossime settimane “alla luce dell’evoluzione del quadro epidemiologico e dell’andamento della campagna di vaccinazione in corso in Italia”.

“Pur manifestando apprezzamento per lo sforzo prodotto dalla Uefa – hanno scritto gli esperti – e “tenuto conto dell’attuale situazione epidemiologica, dell’intensità della circolazione virale, dell’occupazione delle strutture sanitarie e della limitata possibilità di prevedere il livello che tali indicatori avranno nella seconda metà di giugno, non è possibile rendere un compiuto parere entro la richiesta data del 7 aprile 2021”.

Nella giornata di martedì il presidente della Figc, Gabriele Gravina, aveva ricevuto una lettera del Ministro della Salute Roberto Speranza contenente l’assenso all’apertura parziale degli stadi, condizionato proprio al via libera del Cts.

 

OMNISPORT | 07-04-2021 20:09

Europeo con i tifosi, il Cts frena Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...