Virgilio Sport

F1, Button: “Se Perez vince a Miami, può lottare per il titolo”

L'ex pilota inquadra la lotta all'interno della Red Bull: “Sono davvero impressionato da Sergio contro un compagno difficile come Max”

03-05-2023 14:37

F1, Button: “Se Perez vince a Miami, può lottare per il titolo” Fonte: Getty Images

Jenson Button, ex pilota di Formula Uno, commenta la lotta al vertice del Mondiale tutta Red Bull: “Sono davvero impressionato da Sergio Perez. Max Verstappen deve essere il compagno di squadra più difficile, perché scende in pista e si fa valere in termini di velocità. Penso che Perez abbia fatto un ottimo lavoro nel fine settimana vincendo due volte, e questo gli darà molta fiducia”.

Arriva Miami, altro circuito cittadino che potrebbe favorire il messicano: “ Se riuscisse a vincere a Miami, sarebbe una grande soddisfazione per lui, e credo che questo gli darebbe fiducia per la stagione. Nel corso del campionato non lo abbiamo visto essere competitivo come Max, che lo è ogni weekend così come Hamilton. Forse quest’anno meno per via della vettura, ma di solito è questo il modo in cui corrono, ed è per questo che sono così difficili da battere nel corso di una stagione. Checo invece è stato molto più altalenante. È molto più difficile vincere un campionato come questo quando si ha a che fare con Max, quindi credo che a Sergio sia mancata la costanza, ma se riuscirà a vincere a Miami, credo che avrà la possibilità di lottare per il campionato. Non pensavo di poterlo dire, ma è bello vedere che ha tanta fiducia in quella macchina. Abbiamo bisogno che entrambi combattano, perché la Red Bull è avvantaggiata in questo momento”.

Proprio Perez è pronto per il Gp: “Non vedo l’ora di andare a Miami, sperando di poter continuare con la buona forma di Baku e di essere davvero competitivi. lo scorso weekend mi sono sentito molto sicuro della macchina e abbiamo fatto due gare perfette, tutto è andato per il verso giusto. Ho sempre detto all’inizio della stagione che avevamo bisogno di weekend consistenti, e Baku è stato l’esempio perfetto di come dobbiamo comportarci, e il mio team è stato eccezionale. Dal punto di vista fisico Miami è la gara più impegnativa della stagione, quindi ho lavorato duramente per essere pronto. Questo aggiunge una dinamica diversa a questa gara e come piloti dobbiamo gestire bene questo aspetto per assicurarci di essere performanti in pista”.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Roma - Torino
Fiorentina - Lazio

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...