,,
Virgilio Sport SPORT

F1, Mercedes, Valtteri Bottas: “Giornata sfortunata”

Tirando le somme, non è stata una bella giornata, ma torneremo a gareggiare domenica e ci prenderemo la rivincita“

08-11-2021 10:51

Non sarà certo un Gran Premio da ricordare quello di Valtteri Bottas corso sul circuito messicano ieri pomeriggio.

Il pilota finlandese della Mercedes ha fatto saltare sia i piani della scuderia tedesca, i suoi personali e quelli del compagno di squadra Lewis Hamilton, speranzoso di trovare aiuto nel compagno di squadra.

Niente di tutto ciò. Alla partenza Bottas ha pensato solo a difendersi da Lewis Hamilton, alla sua destra, dimenticandosi completamente di chi, a sinistra, prendeva la sua scia ed era sulla traiettoria favorevole per essere primo in curva uno, ovvero Max Verstappen che non vince certo per merito del finlandese, ma diciamo che da questa azione ne ha tratto parecchio giovamento.

Oltre a questo grave errore, in quel frangente la McLaren di Ricciardo ha toccato la vettura del finlandese, che si gira e vede tutte le vetture della griglia passargli davanti, lasciandolo in ultima posizione: è proprio con Ricciardo che resta poi bloccato per quasi tutta la gara, ma alla fine Bottas conclude il Gp solo in quindicesima posizione.

“E’ stata una giornata sfortunata per me. Appena arrivato in curva uno mi hanno toccato al posteriore e mi sono girato, sono poi rimasto bloccato nel traffico e non sono riuscito a tornare davanti. Stavo dando tutto me stesso, ma era difficile nel traffico, perché stavo surriscaldando i freni e il motore e non riuscito a prendere la McLaren davanti – ha raccontato il finlandese – la situazione alla fine per il giro veloce è stata quasi divertente, non era facile trovare spazio libero in pista, ma alla fine ce l’abbiamo fatta e abbiamo tolto un punto alla Red Bull. Tirando le somme, non è stata una bella giornata, ma torneremo a gareggiare domenica e ci prenderemo la rivincita“.

OMNISPORT

F1, Mercedes, Valtteri Bottas: “Giornata sfortunata” Fonte: Getty images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...